Come preparare degli impacchi per capelli splendenti


PrimoBio, lo shop ufficiale di Biomakeup

Buongiorno ragazze!

La cura dei capelli è uno step di bellezza irrinunciabile per ogni donna. Il desiderio di avere una chioma sana e forte, eliminando l’effetto crespo e le doppie punte può essere soddisfatto ricorrendo a dei rimedi fai da te che rigenerino in profondità i capelli e li ristrutturino.

I capelli sfibrati e secchi spesso sono il risultato di anni di applicazioni ed utilizzi di prodotti contenenti siliconi, ingredienti che danneggiano enormemente i capelli e sono presenti nella maggior parte di shampoo, balsami, maschere e trattamenti in commercio. Il vero segreto di una chioma sana e splendente, senza doppie punte o effetto crespo, è l’utilizzo di prodotti senza questi dannosi ingredienti, riconoscibili nell’INCI del prodotto sotto i nomi più diffusi di: dimethicone e ciclopentasiloxane. Altri ingredienti che seccano molto i capelli sono i petrolati, riconoscibili nell’INCI con le diciture: petrolatum, mineral oil, paraffinum liquidum e cera microcristallina. Non importa quanto sia costoso il prodotto che utilizzate sui vostri prodotti: i siliconi ci sono quasi sempre e danneggiano la chioma invece di rigenerarla come ci fanno credere (ingannandoci) le pubblicità.

Molte di voi mi chiedono spesso consigli per rigenerare i capelli, passando all’eco-bio. Tempo fa realizzai un articolo nel quale parlavo della cura dei capelli con prodotti naturali, che vi consiglio di leggere se ancora non lo avete fatto. In quest’articolo inizio a parlare di come curare i capelli abbandonando i siliconi e scegliendo prodotti eco-bio. Oggi desidero invece rispondere ad un’altra delle vostre richieste, spiegandovi le proprietà e gli utilizzi delle erbe indiane per la cura dei capelli.

Affinchè siano veramente efficaci gli impacchi per capelli di cui andrò ora a parlarvi, è importante che la vostra chioma si sia disabituata ai prodotti con siliconi da almeno qualche mese. Questo perché i siliconi creano un film impermeabile sui capelli che impedisce ai trattamenti di penetrare e li lascia superficiali. Questa è la motivazione per la quale non va bene utilizzare oli vegetali come impacchi sui capelli trattati con siliconi: gli oli resterebbero in superficie e non assorbendosi lascerebbero i capelli molto grassi ed unti.

Non servono a nulla i trattamenti per eliminare i siliconi dalla chioma, seccano soltanto i capelli ancor più e li danneggiano con tensioattivi molto aggressivi. Ci vuole un po’ di tempo e all’inizio i capelli appaiono più secchi con la sospensione dei siliconi però è il primo passo per ottenere una chioma splendida!

Le erbe indiane che preferisco per la cura dei capelli sono Henné, Neem, Shikakai, Curcuma ed Amla. Rendono i capelli molto più morbidi, ristrutturati completamente e visibilmente più sani dopo ogni utilizzo. La chioma risulta più forte, senza doppie punte e senza effetto crespo, con i riflessi naturali del colore più evidenti e visibili. Sul come utilizzare l’Henné neutro vi ho già scritto un articolo per cui non mi dilungherò oltre.

 

erbe per capelli

 

Le varie erbe indiane che utilizzo sono dei marchi Erbe di Janas, Khadì e Aromazone. Sono prodotti economici, polverizzati, che miscelo insieme per ottenere risultati meravigliosi. Come tinta naturale utilizzo la miscela camomilla del brand Phitofilos, recensita per voi alcuni mesi fa con le foto del prima e dopo trattamento.

Nonostante spesso venga consigliato di miscelare le singole polveri con semplice acqua, io preferisco creare impacchi più ricchi perché i miei capelli sono tendenzialmente secchi.

Realizzo il mio impacco utilizzando circa: 2 cucchiai di Henné neutro, 1 cucchiaino di Neem, 1 cucchiaino di Shikakai, 1 cucchiaino di Curcuma ed 1 cucchiaino di Amla. A queste polveri aggiungo poi: 2 cucchiai rasi di crema corpo eco-bio (utilizzo la crema corpo Zeropercento 0% con cui mi trovo molto bene) e 2 cucchiai di olio vegetale. Gli oli vegetali che preferisco in assoluto sui miei capelli sono l’olio di Argan e quello d’Oliva. Mi piace molto anche l’olio di Germe di Grano. Aggiungo alcune gocce di olio essenziale di Limone, Arancio dolce e Rosmarino per aumentare la brillantezza della chioma e profumarla durante l’impacco. Lascio in posa il tutto per circa 40 minuti – 1 ora, sui capelli precedentemente bagnati e detersi con uno shampoo eco-bio. Procedo al risciacquo e utilizzo un balsamo leggero per districare i capelli.

Se volete provare questi impacchi non è necessario possedere moltissimi ingredienti. Bastano due di queste polveri come l’Henné neutro ed il Neem, un olio vegetale come quello d’Oliva ed un olio essenziale per apportare maggior lucentezza e profumo come quello di Limone. L’importante è che avvolgiate i capelli con della pellicola trasparente ed un asciugamano caldo, per favorire la miglior penetrazione degli attivi. Se le possedete potete aggiungere anche alcune gocce di proteine del grano, che aiutano a ristrutturare i capelli.

Tutti questi ottimi ingredienti vi aiuteranno a rigenerare i vostri capelli come nessun impacco riesce a fare. Io realizzo circa ogni tre settimane uno di questi impacchi ricchi, ultimamente sto provando a variarli ma la ricetta che vi consiglio di sperimentare è questa: impacco miracoloso per capelli più forti e lucenti.

La mia chioma è molto più bella, vi garantisco che ne vale proprio la pena!

Se avete dei dubbi o delle richieste non esitate a contattarmi e sarò lieta di rispondervi!

Fatemi sapere se anche voi utilizzate questi impacchi per capelli o se ne realizzate di simili e non dimenticate di condividere questo articolo sui vostri social network per aiutare tutte le vostre amiche e conoscenti a divenire consapevoli del segreto per capelli più sani e splendenti.

Spero che quest’articolo vi sia stato utile,

Un bacio!

DebyVany91

Se questo articolo ti è piaciuto, condividilo con i tuoi amici! Grazie.





Lasciami un tuo commento



Come preparare degli impacchi per capelli splendenti

di Debyvany91 Tempo di lettura: 4 min
24
Make up bio... la natura sulla pelle!