Correttore nelle pieghette? Mai più, con 3 consigli!

Correttore nelle pieghette? Mai più, con 3 consigli!

Sappiamo tutte benissimo quanto fastidioso sia il correttore nelle pieghette ed oggi voglio condividere con voi 3 consigli affinché questo non accada più!

Il correttore eco bio, non contenendo siliconi, tende ad inserirsi più facilmente nelle pieghette del contorno occhi. Le formule dei correttori eco bio generalmente contengono oli e cere vegetali, che hanno sicuramente una tenuta inferiore rispetto agli ingredienti sintetici. Ci sono alcuni trucchetti però, che messi in pratica, aiutano a far durare di più il correttore, evitando che segni e finisca nelle pieghette.

Eccoli qui!

 

 

Mai più correttore nelle pieghette, scegliendo il giusto contorno occhi!

Prima di tutto è fondamentale scegliere un buon contorno occhi da usare prima del trucco. Contorno occhi troppo grassi o oleosi, tendono a far muovere il correttore nel corso delle ore ed impediscono che il make-up si fissi adeguatamente.

Prima del trucco suggerisco di applicare un contorno occhi a base di Aloe Vera, un ingrediente naturale dalla funzione idratante e contemporaneamente liftante. L’Aloe Vera tende a distendere la pelle, nella zona del contorno occhi e prepara quindi benissimo al correttore. Inoltre, essendo oil-free, questa sostanza è ottima per idratare senza ungere ed evita quindi che il correttore si sciolga nel corso delle ore del giorno.

Un’altro ingrediente eccellente per il contorno occhi, dall’azione distensiva è la Bava di Lumaca. Questa sostanza stimola la produzione di Collagene ed Elastina ed è quindi eccellente anche per combattere le rughe (oltre che liftarle temporaneamente). La sua azione anti-aging è di lunga durata ed è visibile già dopo pochissime settimane di utilizzo costante.

Come contorno occhi da usare prima del trucco, personalmente ne consiglio due:

Entrambi sono leggeri e di facilissimo assorbimento. Donano una bella pelle distesa e liftata, perfetta per essere truccata.

Mai più correttore nelle pieghette, usando il primer!

Non tutti i primer viso sono adatti anche al contorno occhi (dipende dalla formulazione), ma ho trovato un primer che è perfetto da vaporizzare sul viso e massaggiare fino al contorno occhi per evitare che il make-up finisca nelle pieghette.

Si tratta del Primer Naturaverde BIO che è un primer spray, dalla texture leggerissima e dall’azione fissante e idratante. Questo primer è ottimo sulla pelle perché attenua le imperfezioni e le irregolarità, rendendo più omogenea la stesura del fondotinta. Lo trovo ottimo anche prima del correttore perché completa l’azione del contorno occhi e prolunga la durata del make-up.

Mai più correttore nelle pieghette, con la giusta cipria!

Dopo aver applicato il correttore, è il momento della cipria. Non saltate mai questo passaggio, perché serve a fissare il correttore ed evitare (appunto) che finisca nelle pieghe del contorno occhi.

Come fissare il correttore con la cipria, nel contorno occhi?

Scegliete una cipria in polvere libera e prelevatela con la beauty blender (o il polpastrello). Usatela per fissare il contorno occhi, anziché applicarla velocemente con il pennello. In questo modo fisserete meglio il correttore perché la cipria si insinuerà in modo migliore in tutte le pieghette della pelle, evitando successivi accumuli. Una cipria che uso sul contorno occhi è la Cipria PuroBio, che a differenza di altre ciprie, non tende a seccare in modo eccessivo la mia pelle.

Io spero che questo articolo vi sia stato utile e vi mando un grande bacio!

A presto,

Deborah

Pin It on Pinterest