Nessuna crema mani sembra funzionare? Ecco il perché!

Nessuna crema mani sembra funzionare? Ecco il perché!

Nessuna crema mani sembra funzionare?

In questo articolo scoprirai perché accade e come risolvere la situazione!

 

 

Crema mani: se non funziona questo è il motivo!

Diciamocelo chiaramente: non ne puoi più della pelle secca, arida, screpolata e irritata. E quindi hai iniziato a informarti. Hai scoperto che la paraffina e i siliconi sono ingredienti da evitare nella crema mani. Hai provato ad acquistare qualche crema mani BIO, ma nemmeno queste sono riuscite a risolvere la situazione!

E ti sei chiesta: perché nessuna crema mani sembra funzionare sulla mia pelle?

La risposta è semplice: perché a volte anche le creme mani BIO non sono abbastanza nutrienti.

Attenta: idratante e nutriente non sono sinonimi. Idratare significa aiutare la pelle a trattenere acqua. Sono idratanti Glicerina e Acido Ialuronico, ad esempio. Nutrire significa invece apportare “grassi” alla pelle, per ripararla dagli agenti atmosferici come freddo e vento ed aiutarla a rigenerarsi. Se hai la pelle arida, secca e screpolata hai bisogno di creme nutrienti.

Come scegliere la migliore crema mani nutriente, prima di acquistarla?

Ok, ma come faccio a riconoscere una crema nutriente prima di acquistarla, ti starai chiedendo?

Il segreto è leggere l’etichetta. Di solito al primo posto dell’INCI di una crema mani trovi l’Acqua. Subito dopo, al secondo posto c’è la Glicerina. Bene: se la tua crema mani ha questi due primi ingredienti è normale che non serva a nulla se hai la pelle molto secca. Una crema con questi ingredienti come primi della formula va bene per idratare la pelle normale. Ma se hai una pelle secca, questa crema mani non serve quasi a nulla.

Se hai la pelle secca o molto secca, devi scegliere una crema mani che tra l’Acqua e la Glicerina contenga almeno un olio o un burro. Siccome gli ingredienti sono scritti per quantità decrescente nell’etichetta, questo è l’unico modo per assicurarsi che la tua crema mani sia sufficientemente nutriente. Vedrai che ce ne sono pochissime di creme mani che hanno un olio o un burro prima della Glicerina nell’INCI.

Una crema mani che ha questa preziosa caratteristica (e che adoro!) è ad esempio la Crema mani al Burro di Karité Naturaequa. Ecco il suo INCI:

Aqua, Butyrospermum Parkii (Shea) Butter, Dicaprylyl Ether, Glycerin, Cetearyl Alcohol, Glyceryl Stearate Citrate, Betaine, Argania Spinosa (Argan) Oil, Aloe Arborescens Leaf Extract, Olea Europea Fruit Extract, Tocopheryl Acetate, Allantoin, Xanthan Gum, Lecithin, Tocopherol, Ascorbyl Palmitate, Citric Acid, Sodium Benzoate, Sorbic Acid, Banzyl Alcohol, Aluminium Starch Octenylsuccinate, Parfum, Limonene (Lemon)*, Citronellol*, Linalool*, Geraniol*, Hexyl Cinnamal*, Alpha-Isomethyl Ionone*. *da oli essenziali naturali/from natural essential oils

Come puoi vedere anche tu, la sigla Butyrospermum Parkii (Shea) Butter che identifica il Burro di Karité nella formula è subito dopo l’acqua. E successivamente vi è il Dicaprylyl Ether, un olietto di derivazione vegetale che migliora la texture della crema, senza alterarne il potere nutriente. Questo significa che il Burro di Karité è presente in dosi molto generose nella crema. Proprio per questo, è un prodotto che ti consiglio particolarmente se fino ad ora non hai trovato nessuna crema mani che ti soddisfi abbastanza.

Prima di salutarti, lascia che ti dia un altro piccolo consiglio: se hai la pelle molto secca, applica la crema mani quando hai la pelle umida. Si assorbirà meglio e contrasterai l’azione solvente degli oli/burri contenuti nel prodotto.

Un bacio e a presto!

Deborah

 

 

Pin It on Pinterest