Bio Oil INCI: cosa contiene davvero?


PrimoBio, lo shop ufficiale di Biomakeup

Uno dei prodotti più discutibili a mio parere, presenti al momento sul mercato, è senza dubbio il Bio Oil. Oggi ne leggeremo insieme l’INCI  (ovvero la lista degli ingredienti da cui è composto) e vi farò avere la mia opinione argomentata a proposito.

Il Bio Oil è un prodotto diventato molto famoso perché descritto come miracoloso contro smagliature e cicatrici. Alla televisione è super sponsorizzato e ormai non c’è farmacia dove non sia presente. Sfido chiunque tra voi che non lo abbia sentito nominare almeno una volta!

Purtroppo, come la maggior parte dei prodotti da supermercato, profumeria e purtroppo anche farmacia, tutto è fuorché naturale e (figuriamoci) Bio.

Ma, vediamo meglio insieme come è composto, leggendone l’INCI.

Bio Oil INCI: cosa contiene davvero?

 

bio_oil_inci

 

Al primissimo posto, nella lista degli ingredienti, troviamo niente meno che la paraffina: un ingrediente di derivazione petrolchimica!

La paraffina, come tutti gli ingredienti petrolchimici, forma un film impermeabile sulla pelle che alla lunga ne promuove la disidratazione e la perdita di elasticità.

Ma come, direte, il Bio Oil non dovrebbe contrastare le smagliature e quindi rendere più elastica la pelle? Stando alle pubblicità si, ma leggendo la lista degli ingredienti (che è l’unica vera risorsa per capire di cosa è composto il cosmetico che utilizziamo) si capisce chiaramente che non è così. Come tantissimi prodotti in commercio, anche il Bio Oil funziona su un meccanismo distorto: anziché migliorare il problema, alla lunga lo aggrava e così facendo stimola l’ignaro consumatore a comprare e ricomprare all’infinito il prodotto nella speranza (ben vaga) che questo riesca a migliorare la situazione. E così, le case cosmetiche si arricchiscono alle spalle dei loro stessi clienti.

Proseguendo la lettura della lista degli ingredienti del Bio Oil, troviamo il Triisononanoin, un estere leggerissimo che migliora la scorrevolezza dei cosmetici in cui viene impiegato, ma non è per  nulla biodegradabile e per questo segnalato come rosso al Biodizionario.

Fortunatamente poi nel Bio Oil ci sono alcuni estratti vegetali, ma purtroppo le loro concentrazioni sono così scarse da non consentire al cosmetico di godere di validi benefici da queste sostanze. Inoltre diluire sostanze vegetali in una composizione prioritariamente petrolchimica è a mio parere, come diluire una goccia di acqua in un mare di petrolio aspettandosi che questo divenga potabile.

Proseguendo la lettura della lista degli ingredienti, troviamo poi una lunga serie di allergeni del profumo (e pensare che viene consigliato per l’uso anche alle donne in gravidanza o allattamento!) tutti gialli al Biodizionario.

La mia opinione sul Bio Oil

Fermo restando che tutte quelle espresse in questo articolo sono soltanto le mie impressioni sul Bio Oil, personalmente questo è uno dei prodotti in commercio che più mi infastidisce.

Mi infastidisce perché il nome non è consono a mio parere e trae in confusione la maggior parte dei consumatori che alla parola Bio associa qualcosa di Biologico.

Mi infastidisce anche perché un cosmetico così formulato non lo userei mai sulle smagliature, sulle cicatrici o peggio ancora in gravidanza. Molto meglio un olio vegetale puro (decisamente più sano) oppure uno dei tanti mix di oli naturali e biologici che esistono in commercio e che sono formulati con ingredienti davvero efficaci (e sani) sulla pelle.

Sempre restando nell’ambito degli oli, una linea molto più valida, per viso e corpo, è la linea Divina Essentia. Questa linea è tutta un’altra cosa dal punto di vista degli ingredienti impiegati e contiene tanti oli vegetali come l’olio di Borraggine (di cui già vi ho parlato in un articolo apposito) e gli oli essenziali di Rosa e Neroli dai poteri elasticizzanti e nutrienti per la pelle. Oltre a rendere elastica la pelle e promuoverne la rigenerazione (contrastando quindi davvero le smagliature e le cicatrici, a differenza del Bio Oil) è consigliata come anti age per viso e corpo. Night Repair (uno dei prodotti della linea) contiene inoltre ingredienti cicatrizzanti, che aiutano a ridurre visibilmente l’apparenza delle cicatrici. Ne ho parlato nel dettaglio nell’articolo che vi ho dedicato e che potete leggere cliccando qui.

Per oggi è tutto: se questo articolo ti è stato utile sentiti libera di condividerlo con i tuoi amici e dì anche a loro di scegliere solo cosmetici eco bio per tutelare al meglio la loro salute!

E se hai qualche domanda o vuoi un consiglio, scrivimi pure a: debyvany91@biomakeup.it

Rispondo sempre molto volentieri, a tutti!

A presto,

Deborah

Se questo articolo ti è piaciuto, condividilo con i tuoi amici! Grazie.





Lasciami un tuo commento



Bio Oil INCI: cosa contiene davvero?

di Debyvany91 Tempo di lettura: 3 min
4
Make up bio... la natura sulla pelle!