Sapone di Aleppo: la guida completa per conoscerlo al meglio!

Sapone di Aleppo: la guida completa per conoscerlo al meglio!

Uno dei prodotti naturali più preziosi per la pulizia della nostra pelle è proprio il Sapone di Aleppo.

Qui sul blog ve l’ho nominato spesso, ma ancora non gli avevo dedicato un articolo dettagliato ed eccomi quindi qui oggi con una guida completa a riguardo!

 

 

Sapone di Aleppo: cos’è?

Il Sapone di Aleppo è un sapone artigianale lavorato a mano, che nasce dalla tradizione siriana per la pulizia della pelle.

E’ un sapone completamente vegetale e biodegradabile, realizzato senza l’aggiunta di conservanti, coloranti o profumi sintetici. Si compone a partire dall’Olio di Alloro, una sostanza naturale ricca di proprietà antinfiammatorie, antisettiche e disinfettanti.

Il Sapone di Aleppo è il più antico sapone solido di cui si conosca la ricetta: le prime testimonianze archeologiche furono rinvenute in Babilonia e risalgono al 2500 a.C. Sin d’allora si utilizza sulla pelle, come detergente naturale e delicato ricco di proprietà benefiche.

Sapone di Aleppo: come viene preparato?

Il Sapone di Aleppo si prepara a partire da Olio di Oliva e Olio di Alloro. La sua composizione naturale spiega le sue proprietà emollienti per la pelle.

Per prepararlo si seguono 4 fasi:

  • Prima di tutto si versano gli ingredienti in un calderone di pietra, riscaldato grazie ad una combustione naturale di legno di olivo.
  • Raggiunta la giusta consistenza l’impasto caldo si versa su tavole di legno e viene livellato con apposite spatole.
  • Dopo circa 24/48 ore si conclude il processo di saponificazione naturale che porta il sapone a perdere la maggior parte della sua umidità. Il prodotto così ottenuto viene diviso in cubi e su di esso viene impresso il tipico marchio arabo che riporta la percentuale d’Olio d’Alloro impiegata nella formula.
  • A questo punto si passa alla fase di stagionatura del prodotto, che viene lasciato riposare per almeno 12 mesi. Durante questo tempo il sapone cambia colore assumendo una tonalità verdastra, grazie alla clorofilla rilasciata dall’Olio d’Oliva a contatto con la luce.

Sapone di Aleppo: quali sono i suoi utilizzi?

I pregi di questo sapone si possono apprezzare su qualsiasi tipo di pelle e capelli.

Viste le preziose proprietà anti-batteriche suggerisco questo sapone specialmente a chi ha una cute grassa, impura o seborroica. Questo sapone non contiene infatti tensioattivi aggressivi che potrebbero causare un effetto rebound, ma consente una profonda pulizia della pelle.

È indicato anche per i bambini vista la sua delicatezza e le sue ottime proprietà antisettiche. È inoltre ottimo anche se lasciato in posa alcuni minuti come maschera viso o se usato come sostituto della schiuma da barba sulle pelli più intolleranti.

Sapone di Aleppo: prodotti consigliati

Esistono vari brand di Sapone di Aleppo che potete acquistare e sperimentare sulla vostra pelle.

Personalmente voglio consigliarvene tre, che sono quelli che ho testato direttamente ed apprezzato in termini qualitativi:

  • Sapone di Aleppo Tea Natura
  • Sapone di Aleppo ISHA
  • Sapone di Aleppo Sapone di un Tempo

ISHA è una nuova linea di saponi di Aleppo, suddivisi per percentuale d’Olio di Alloro impiegata nelle composizioni. Quest’azienda con sede italiana produce saponi Nichel Tested e collabora con la ONLUS INSIEME SI PUO’ FARE, responsabile di prendersi cura della salute e dell’istruzione nel territorio siriano devastato dalla guerra.

Per maggiori informazioni su ISHA ecco il sito ufficiale: www.isha-cosmetics.com

Per acquistare il Sapone di Aleppo ISHA, ecco il riferimento qui sotto al loro store AMAZON:

Io spero che questo articolo vi sia stato utile e vi mando un grande bacio.

A presto,

Deborah

Pin It on Pinterest