Recensione saponetta allo zolfo per pelle acneica


PrimoBio, lo shop ufficiale di Biomakeup

Buongiorno ragazze!

Come vi avevo anticipato su Facebook, qualche tempo fa mi sono recata presso un centro commerciale della mia città ed ho acquistato un prodotto che mi ha colpito subito per il basso prezzo ed i risultati promessi.

Il prodotto in questione è la saponetta allo Zolfo dei Provenzali, indicata per pelli grasse, impure e acneiche. Lo Zolfo è una sostanza dalle molteplici proprietà curative ed è ormai noto come valido alleato per combattere acne e brufoli. Ho deciso di acquistare questa saponetta principalmente per il basso prezzo, 1,60 euro, ed il buon Inci. È un prodotto al 100% vegetale, privo di derivati petrolchimici, parabeni, siliconi, SLS e SLES. In essa troviamo, oltre allo Zolfo, presente in quarta posizione nell’Inci, anche olio essenziale di Timo, estremamente purificante.

 

 

Premetto che la saponetta mi continua a dare soddisfazioni da quando ho iniziato ad impiegarla. L’odore di Zolfo non è eccessivo e non permane sul viso dopo il lavaggio. È estremamente astringente e purifica il viso senza essere occlusiva o pesante. Tende a seccare la pelle questo è vero però è molto valida e la impiego quotidianamente dopo essermi struccata. Oltre ad agire come contrasto all’acne e come sebo regolatore, questo sapone è ottimo anche per rimuovere le ultime tracce di make-up in seguito allo struccaggio completo del viso. Non tende a irritare la pelle ed è una delle più delicate saponette per l’acne che io abbia mai testato.

Sono convinta che da sola non sia sufficiente a contrastare l’acne e che non risolva completamente il problema. Come vi ho detto la utilizzo per detergere il viso dopo essermi struccata e prima di applicare dei trattamenti più specifici indicati appositamente per risolvere il problema.

È un prodotto testato al Nichel, Cromo e Cobalto quindi potete impiegarlo anche sulle pelli più sensibili. Per la pelle mista-grassa è davvero valida poiché asciuga completamente l’untuosità in eccesso e purifica in profondità la cute. Per il prezzo che ha vi consiglio davvero di provare ad acquistarla.

Con questa saponetta potrete altresì disinfettare e lavare i vostri pennelli. La saponetta allo zolfo rimuove efficacemente ogni traccia di make-up dai pennelli e dalle spugnette per fondotinta-cipria ed in più uccide tutti i batteri impedendone la proliferazione sul viso. Le uniche note dolenti a riguardo sono che secca leggermente le setole e l’odore non è il massimo. Per contrastare questi spiacevoli inconvenienti vi consiglio di passare le setole dei vostri pennelli appena lavati in alcune gocce di olio di Monoi alla profumazione che preferite. Io lo faccio con l’olio di Monoi al Ylang Ylang e vi assicuro che le setole vengono morbidissime e profumatissime.

Potete reperire questo prodotto ed altri del marchio presso i supermercati Auchan, Despar e presso Oviesse, Coin e le profumerie più fornite della vostra città.

Fatemi sapere se avete mai testato questa saponetta!

Un bacio,

DebyVany91

 

Se questo articolo ti è piaciuto, condividilo con i tuoi amici! Grazie.





Lasciami un tuo commento



Recensione saponetta allo zolfo per pelle acneica

di DebyVany91 Tempo di lettura: 2 min
2
Make up bio... la natura sulla pelle!