I miei prodotti preferiti BIO di Settembre e Ottobre


PrimoBio, lo shop ufficiale di Biomakeup

Ormai è passato diverso tempo dall’ultima lista dei miei prodotti preferiti ed ecco perché ho pensato di riproporvela nella mia versione autunnale, citandovi tutti i prodotti promossi e bocciati del periodo e le relative mini-review e opinioni.

In questo periodo sto testando tantissimi prodotti, sia per recensioni che per valutare se vale la pena d’introdurli su PrimoBio. Sono diventata, se possibile, ancor più selettiva per quel che riguarda la cura della pelle e dei capelli.

Sono nate molte novità in questo periodo, i vari prodotti per capelli Biofficina Toscana e anche una nuova linea La Saponaria, dedicata agli uomini e chiamata Hippiness. Sono contenta nel constatare che il mondo del biologico è in continua evoluzione e nascono sempre più linee che hanno dei bei progetti alle spalle, come questa del brand La Saponaria che è stata creata per riportare in Italia la filiera produttiva della Canapa e aiutare nel piccolo un’economia agraria sempre più vicina al collasso, riportando una coltivazione che non richiede fertilizzanti e dunque non contribuisce a inquinare il pianeta. Mi è piaciuta molto la filosofia di questa linea e credo proprio che darò anche io il mio contributo a farla crescere, acquistandone i prodotti al mio prossimo ordine La Saponaria per PrimoBio.

Nel frattempo, senza più divagare, vi lascio alla mia lista di promossi e bocciati!

Scoperte, Novità e Prodotti preferiti e bocciati BIO!

 

prodotti_preferiti

 

PROMOSSI

Pai, Gentle Hydrating Cleanser

Diversi mesi fa ho ricevuto un mini-kit di samples Pai dal negozio online Amazingy, insieme ad altri prodottini di cui vi parlerò presto in un articolo dedicato. Il mini-kit come struttura mi è piaciuto perché mi ha consentito di provare tanti prodotti in un colpo solo, anche se in realtà per la mia pelle nessuna delle creme si è rivelata adatta. Con questo detergente invece mi sono trovata bene perché è più corposo del solito latte e quindi anche più idratante ma non grasso. Quando si spalma sulla pelle si trasforma in siero e nutre quindi benissimo. L’ho riacquistato in full-size perché mi è piaciuto molto: costa moltissimo però è un prodotto valido, ideale anche per pelli delicatissime o soggette a irritazioni. Vi consiglio comunque di provarlo prima in mini-size proprio perché è molto costoso (circa 30 euro per 100 ml).

Victor Philippe, Detergente Intimo Propoli

A livello d’efficacia questo prodotto mi è piaciuto molto perché è delicato ma disinfetta bene la zona intima ed è quindi adatto all’uso quotidiano. La formula però è più liquida del detergente intimo Acqua di Mare Bjobj quindi se dovessi scegliere tra i due tornerei da quello Bjobj che è più facile da dosare e profuma di Agrumi (mentre quello Victor Philippe sa di Tea Tree).

IMinerali, Ombretti

Questi ombretti minerali mi sono piaciuti molto: scrivono bene e non hanno nulla da invidiare a quelli di marchi più costosi come Minerale Puro. Mi piacciono molto e costano poco, l’azienda è italiana e giovanissima e quindi c’è un motivo in più per riacquistarli, cosa che sicuramente farò a breve. Unica pecca è la scarsa varietà di colori ma spero in futuro questa si ampli andando a toccare toni diversi e più vibranti.

Acorelle, profumo Giardino del The

Ho acquistato questo profumo su Ecco Verde ancora al termine dell’estate approfittando di un’offerta che includeva nel cofanetto anche una crema corpo. È un profumo buonissimo, che io trovo fresco e frizzante, con note quasi agrumate direi e vi assicuro che ne basta pochissimo perché si senta bene e duri a lungo. Piccola nota a favore dei profumi Acorelle: ne ho provato anche un altro (Orchidea Bianca che è il preferito di mia mamma e che io stessa conoscevo già) ed era l’unico profumo che seppur intenso non mi ha causato nausea in gravidanza (e vi assicuro che avevo nausea per tutto e anche vomito intenso, perché avevo l’iperemesi).

Biofficina Toscana, balsamo volumizzante protettivo

Non è uscito da molto ed ho avuto la fortuna di poterlo testare già pochissimi giorni dopo la sua uscita. Anche se è prematuro avendolo usato solo poche volte, lasciatemelo già promuovere perché lo adoro! È buonissimo quanto il primo, solo ha un effetto più ammorbidente sui capelli nel senso che li rende molto soffici e vaporosi ma per nulla crespi. Ho una review di prime impressioni comparativa tra i due balsami Biofficina Toscana pronta per essere caricata e presto la vedrete online!

Cattier, balsamo labbra

Strano per me, ma quest’anno ho le labbra particolarmente secche come in generale tutto il corpo. Sicuramente l’allattamento ha la sua influenza ed anche le temperature basse di questo periodo non aiutano. Questo balsamo labbra mi è piaciuto molto: stavo per terminare la seconda confezione di balsamo labbra Italchile però l’ho passato al mio fidanzato per utilizzare questo che trovo ancor più ricco e idratante (e anche molto più economico perché costa la metà, ovvero circa 4,50 euro).

Alma Briosa, gel dentizione bimbi

Un prodotto che ci ha aiutato molto quando Thomas ha iniziato a lamentarsi per i dentini, è stato questo gel dentizione. Si tratta di un prodotto insapore e completamente naturale (senza parabeni, spesso contenuti in prodotti analoghi per i bambini che vengono ingeriti) che funziona molto rapidamente e ha un effetto lenitivo e calmante per le gengive. Ne ho riacquistati ben due, dopo aver testato il primo grazie ad una collaborazione con l’azienda e l’e-shop Bellanaturale.

Argital, polvere protettiva di argilla verde e violetta

Non ve l’avevo mai inserita tra i preferiti ma questo prodotto mi è piaciuto moltissimo, insieme al latte della stessa linea per la pulizia dei bimbi. Li acquistai ancora mesi fa, quando a Thomas venne la candida dopo le dimissioni dall’ospedale e la pomata antibiotica consigliata dalla pediatra non faceva alcun effetto, se non momentaneo. Questi due prodotti mi hanno aiutato moltissimo: il latte è ormai terminato e la polvere continua a durare pur se è quasi al termine. Di questa polvere apprezzo moltissimo i poteri assorbenti: ho imparato che la pelle dei neonati non deve mai stare umida per evitare che si crei l’ambiente ideale per i batteri. Questa polvere asciuga benissimo anche dove l’asciugamano non riesce al 100% e soprattutto svolge un’azione antibatterica delicata ma presente. Mi ha aiutato a combattere la candida che non si è più ripresentata e quindi quando terminerà la riacquisterò volentieri, inserendo anche il latte che voglio provare a usare anche io come detergente intimo.

BOCCIATI

Ecosì, sapone mani

Purtroppo mi sono ricreduta presto in merito a questo prodotto che all’inizio mi piaceva e che è certificato ICEA. Oltre al fatto che lo ritengo “vuoto” a livello di formula, è un prodotto che mi lascia le mani secche ed è strano perché non contiene SLS-SLES. Ritengo che sia piuttosto perché è una formula proprio unicamente nata per detergere, senza donare alcun beneficio alla pelle. Non fa per me e non lo ricomprerei, perché non mi piace sentire le mani secche e preferisco di gran lunga saponi che contengano oli o burri idratanti per la pelle.

Alma Briosa, crema all’Arnica

Questo prodotto mi ha delusa molto, ne avevo sentito parlare bene e quindi avevo deciso d’acquistarlo perché avevo terminato entrambe le mie due creme per i piccoli dolori (dei marchi Flora e Bioearth). Non mi è piaciuta quasi per nulla, oltre al fatto che è inutile e non calma i dolori lascia anche la pelle appiccicosa pur dopo essersi assorbita. Effettivamente per soddisfare la mia necessità (ho un’ernia nella parte alta della schiena e spesso, dopo aver tenuto in braccio Thomas che è un piccolo vitellino dal peso, ho dolori) ci vuole una crema potente però con quella Flora all’Arnica mi sono sempre trovata benissimo ed il costo è lo stesso. Mi dispiace perché 13,90 euro non sono pochi se un prodotto è bocciato però è andata così.

Se avete trovato utile quest’articolo mi farebbe molto piacere se lo riusciste a condividere.

Vi mando un bacio,

DebyVany91

Se questo articolo ti è piaciuto, condividilo con i tuoi amici! Grazie.





Lasciami un tuo commento



I miei prodotti preferiti BIO di Settembre e Ottobre

di Debyvany91 Tempo di lettura: 5 min
0
Make up bio... la natura sulla pelle!