PAIPO: gli inalatori aromatici per smettere di fumare


PrimoBio, lo shop ufficiale di Biomakeup

Buongiorno ragazze!

La bellezza nasce prima di tutto dalla salute, sostenuta da uno stile di vita sano e da alcune corrette abitudini.

Nonostante siano sempre più presenti le campagne di sensibilizzazione ai danni del fumo, sconcertanti sono i dati di una delle ultime ricerche Doxa sull’argomento. 10 milioni sono i fumatori italiani di sigarette ed il 76% di questi non ha intenzione di smettere perché si sente in buona salute.

L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha definito il fumo di tabacco come “la più grande minaccia per la salute nella Regione Europea” e la seconda causa di morte nel mondo. Il Rapporto 2013 sul fumo, fornito dall’Istituto superiore di sanità evidenzia inoltre che l’età media per la prima sigaretta fumata è di 17 anni. Ben il 13,4% dei fumatori inizia prima dei 15 anni a fumare, con conseguenze gravi anche per lo sviluppo neurologico e fisico. In Italia il problema del fumo riguarda oltre 1 milione e 400 mila giovani tra i 15 e i 24 anni e circa 140 mila giovanissimi tra i 15 e i 17 anni fumano ogni giorno una media di 10 sigarette. La metà di chi sperimenta il fumo in età adolescenziale, diviene dipendente. Il fumo è dannoso per tutti ma per chi ha meno di vent’anni lo è ancor di più. La capacità respiratoria può diminuire fino al 5% con pregiudizio aggiunto allo sviluppo dei polmoni, soprattutto nelle ragazze.

Oltre al fatto che, indipendentemente dall’età, il fumo provoca danni notevoli a livello salutistico, con correlazione ad oltre 40 tipi di patologie, in prevalenza tumorali. Oltre ai tumori, i fumatori sono più esposti a ictus, malattie neurologiche, diabete, cataratta, riduzione della fertilità e nell’uomo aumentato rischio di disfunzione erettile.

Ed inoltre numerosi sono i danni alle ossa, ai denti ed alla bellezza. Il fumo difatti, riducendo l’afflusso di sangue rende la pelle grigia, spenta e più soggetta a rughe. Il monossido di carbonio entra nel sangue, togliendo spazio all’ossigeno e producendo radicali liberi, responsabili dell’invecchiamento. E questo avviene dapprima nella donna, avente pelle più sottile e fragile. Smettere di fumare dunque rende più belle perché aumenta la levigatezza, la luminosità, il colorito e l’elasticità cutanea e ringiovanisce la pelle di almeno tredici anni biologici.

C’è purtroppo un macabro marketing dietro al fumo delle sigarette e probabilmente non si fa abbastanza per informare la popolazione e dissuaderla dall’uso del fumo. Le due evidenze possono essere correlate se si pensa che per ogni 80.000 persone decedute in Italia a causa del fumo, le aziende produttrici di sigarette debbono supplire la carenza con altrettanti, se non di più, giovani da inviare ad un percorso di dipendenza.

Un aiuto a smettere di fumare arriva anche dalle nuove tecnologie. Non mi riferisco alle sigarette elettroniche, purtroppo dibattute nell’ambito dell’opinione pubblica bensì ad un prodotto innovativo: l’inalatore aromatico PAIPO.

 

Paipo_01

 

PAIPO è un inalatore aromatizzato che riproduce la forma di un bocchino per sigaretta tradizionale e contiene ovatta aromatizzata. PAIPO è un prodotto sicuro per la salute, non è una sigaretta però è efficace per smettere di fumare perché sostituisce la tipica gestualità delle sigarette tradizionali. È un prodotto che contiene oli essenziali vegetali, testati dalla LIAF (Lega Italiana Antifumo) e ritenuti non tossici né nocivi per la salute.

Gli inalatori aromatici PAIPO sono proposti in tre versioni: Menta, Pompelmo e Eucalyptus&Vaniglia. Ogni confezione, nettamente più economica rispetto a quella delle sigarette, contiene tre inalatori aromatici ciascuno avente durata compresa tra le 24-48 ore. Per preservare l’integrità di ogni inalatore (inserito nel pacchetto con un rivestimento in plastica protettiva) è stato previsto un cappuccio protettivo, da apporre al PAIPO quando si smette d’usarlo. Non servono accendini ed ogni inalatore è utilizzabile da subito, per gustare il sapore aromatizzato, rinfrescare l’alito o aiutarsi nel ridurre lo stress e concedersi una pausa.

 

Paipo_02

 

Può essere utilizzato anche da chi non fuma proprio perché è un prodotto naturale, alternativo ed assolutamente sicuro e senza danni per la salute. Non fa ingrassare, non contiene ingredienti dannosi per la salute e si può inalare anche nei luoghi chiusi perché non si diffonde e non fa assolutamente male a chi ci circonda!

Appena sono venuta a conoscenza di questi inalatori ho pensato subito che avrei dovuto parlarvene. Voi siete moltissime e sono sicura che alcune tra voi fumano o sicuramente conoscono qualcuno che fuma. È per voi il messaggio: contribuite a diffondere la notizia che esiste una vera alternativa al fumo e alle sigarette elettroniche. La soluzione c’è ed è anche economica: un pacchetto con tre PAIPO costa 7 euro ed ogni inalatore dura veramente a lungo, con l’opportunità di riutilizzarlo sino a che non è completamente scarico.

Potete trovare PAIPO nelle migliori farmacie italiane e sul sito:

www.antiagingclub.it

Qui è addirittura scontato perché costa 5,80 euro al pacchetto con una promozione ulteriore che consente d’ottenere le spese di spedizione gratuite con l’acquisto di almeno tre pacchetti.

Eccovi il sito ufficiale da cui prendere tutte le informazioni utili sul prodotto:

http://www.paipo.org/

 

Paipo_03

 

Mi raccomando: condividete questo articolo e raggiungete tutti coloro che fumano! Siate per prime attive nel cambiare lo stato delle cose e se fumate anche voi riflettete sul valore della vostra vita, così preziosa da non poter essere sprecata per un vizio dal quale è possibile elevarsi.

Se avete delle domande non esitate a pormele e sarò lieta, con l’aiuto dello staff PAIPO che ringrazio per la collaborazione, di rispondervi.

Vi mando un bacio!

DebyVany91

 

 

 

Se questo articolo ti è piaciuto, condividilo con i tuoi amici! Grazie.





Lasciami un tuo commento



PAIPO: gli inalatori aromatici per smettere di fumare

di Debyvany91 Tempo di lettura: 4 min
11
Make up bio... la natura sulla pelle!