Nonabox di Settembre: ecco cosa conteneva!


PrimoBio, lo shop ufficiale di Biomakeup

Nonabox di Settembre: ecco cosa conteneva!

Come ormai ben saprà chi fra voi segue la sezione Premaman di Biomakeup, mensilmente ricevo anche io la mia Nonabox, da moltissimi mesi ormai.

Con quest’articolo desideravo mostrarvi ciò che ho trovato nella mia Nonabox di Settembre, anche in questo caso molto gradita. In essa trovo vi siano prodotti sempre utili e interessanti, ben pensati per chi è in dolce attesa o, ancor meglio per chi ha già il suo bimbo o bimba piccoli.

 

nonabox_settembre

 

Nonabox è un servizio in abbonamento che invia cofanetti nei quali si possono trovare 5-6 prodotti full-size di cosmesi, cura di sé e del bambino, giochi, accessori e alimenti: il tutto con un’ottica particolarmente vicina al mondo del bio-ecologico. Ecco uno dei motivi per i quali mi piace molto questo servizio: lo sento molto vicino al mio modo di essere e al mio stile di vita, oltre al fatto che fino ad ora non mi ha mai deluso in termini di qualità-prezzo. Ci sono infatti sempre dei prodotti dal buon valore economico, mai scarti di produzione o mini-size al posto dei full-size. Il valore della box è sempre stato fino ad ora onesto e conveniente per il cliente e devo essere sincera, davvero meritano la spesa le loro box.

Questo mese mi ha fatto particolarmente piacere trovare nella mia Nonabox di Settembre dei prodotti che onestamente non avrei saputo dove poter trovare, come ad esempio il massaggiagengive Hape. Questo giochino è piaciuto molto a Thomas ed anche a me, perché è studiato per essere completamente sicuro per il bambino che lo usa. È infatti un gioco educativo e stimolante, realizzato con vernici atossiche e legno, sicuri per essere utilizzati in un prodotto che va in bocca. Molti massaggiagengive purtroppo sono composti con materiali plastici e ftalati che non sono assolutamente ideali per l’utilizzo in bocca, né tanto meno eco-friendly.

Nella mia Nonabox di Settembre ho trovato inoltre un porta succhietto Mebby, sempre utile perché il ciuccio quando si è fuori casa rischia di cadere a terra e non poter essere ripulito, se non adeguatamente sostenuto. Ho trovato inoltre un frullato Mela-Mirtillo BIO, Natura Nuova come alimentare del cofanetto. Quando non si può accedere alla frutta fresca, che è sempre la scelta migliore, i frullati biologici sono una buona scelta e questa è una marca che fortunatamente, ho visto di recente, si trova anche negli ipermercati. Nella Nonabox di Settembre ho trovato altresì un contorno occhi Qualiterbe, della linea Anisa. Questa gamma di prodotti Qualiterbe non la conoscevo però sembra ben formulata (almeno stando al materiale informativo a riguardo che ho trovato nella Nonabox. È infatti senza parabeni, OGM, paraffina e siliconi. Anche questo contorno occhi ha una buona formula, tuttavia non l’ho testato perché ne ho già diversi di aperti e non mi piace sprecare i prodotti. Penso che lo conserverò come omaggio per una di voi su PrimoBio.Nella Nonabox c’era inoltre una Gift Card Biblis, per la creazione di album fotografici personalizzati. A completare il cofanetto, ho trovato un bijioux Pavié in resina di poliestere. Non me ne intendo di bijioux, quindi non posso valutarlo, a livello estetico non mi è piaciuto granché più che altro per il materiale in cui è composto.

Vi ricordo come di consueto il riferimento per l’abbonamento a Nonabox:

NONABOX

Un bacio,

DebyVany91

Se questo articolo ti è piaciuto, condividilo con i tuoi amici! Grazie.





Lasciami un tuo commento



Nonabox di Settembre: ecco cosa conteneva!

di Debyvany91 Tempo di lettura: 2 min
0
Make up bio... la natura sulla pelle!