Barrette energetiche: meglio starne alla larga?

Barrette energetiche: meglio starne alla larga?

Le barrette energetiche sono una tipologia di prodotto che ultimamente è stata riscoperta da moltissime persone.

In quest’articolo voglio lasciarvi alcune informazioni importanti che vi aiuteranno a scegliere le vostre barrette energetiche nel rispetto della salute.

 

barrette energetiche raw me

 

Barrette energetiche: gli ingredienti pericolosi

Molte barrette energetiche (o barrette proteiche) purtroppo contengono infatti ingredienti che non fanno bene al nostro organismo. Vediamo insieme i due ingredienti dannosi per eccellenza, da evitare in questi prodotti e in molti altri:

  • Zucchero bianco, probabilmente molte di voi non sono a conoscenza del fatto che lo zucchero originariamente non è bianco. Lo zucchero bianco è il peggior dolcificante che possiate trovare in commercio. Il suo colore si ottiene tramite sbiancanti spesso d’origine petrolchimica (derivati dal catrame). Lo zucchero bianco tende a creare dipendenza come se fosse una droga per il nostro organismo. Aumenta il rischio di problemi cardiaci e di sviluppare il diabete. Dedicherò un articolo apposito a quest’argomento perché reputo molto importante la sua diffusione.
  • Conservanti, ci sono conservanti ad uso alimentare che sono particolarmente dannosi (specie se assunti quotidianamente). Alcuni conservanti alimentari derivano addirittura dalla formaldeide. Immaginate: se vogliamo evitare la formaldeide nei cosmetici, è il caso di nutrirci con essa? Meglio optare per barrette energetiche sane e libere dai conservanti: moltissime sono le alternative possibili.

Barrette energetiche Raw Me

Personalmente consiglio di optare per barrette sane, genuine, naturali o biologiche. Ne ho provate di vari brands e mi sono innamorata di quelle Raw Me disponibili sul sito VeganoBio.

Le barrette Raw Me sono vegane e crude, mantengono intatte tutte le proprietà degli ingredienti naturali di cui sono composte e sono perfette per tutti i giorni. Personalmente le trovo ottime come integratori naturali ricchi di vitamine, minerali e sostanze antiossidanti benefiche per l’organismo.

Il gusto è piacevolissimo perché la base di queste barrette è costituita da Datteri, naturalmente dolci senza bisogno d’aggiungere zucchero. Non c’è zucchero infatti in queste barrette ed anche la consistenza è morbida, piacevole da masticare anche per chi generalmente ha problemi ai denti.

Ecco le versioni in cui sono proposte:

  • Barretta Raw Me Ciliegia
  • Barretta Raw Me Mela
  • Barretta Raw Me Albicocca
  • Barretta Raw Me Fragola
  • Barretta Raw Me Mirtilli
  • Barretta Raw Me Mirtilli Rossi
  • Barretta Raw Me Cacao
  • Barretta Raw Me Mango

Adoro queste barrette e spesso anche il mio bimbo più grande le mangia come spuntino. Io in allattamento ne faccio gran uso perché contengono frutta secca (mandorle, anacardi, frutta e datteri) che mi aiutano a integrare tante sostanze utili al mio corpo specialmente in questo periodo.

Una al giorno mi mantiene energica, in salute e aiuta il mio corpo a fronteggiare la giornata con la giusta grinta.

Andate a darci un’occhiata:

BARRETTE RAW ME

Sono buonissime e ve le super consiglio!

Valgono appieno il loro costo ed anche se sembrano più costose di altre barrette in commercio, restano le migliori finora provate a mio parere.

Prima di salutarci, eccovi il post dedicato alla mia esperienza con VeganoBio.

Un bacio e a presto,

Deborah

Pin It on Pinterest