Cicatrici: rimedi naturali & consigli per eliminarle!

Cicatrici: rimedi naturali & consigli per eliminarle!

Nel corso del tempo ho scoperto tanti rimedi naturali per eliminare le cicatrici che voglio oggi condividere con tutte voi, nella certezza che vi torneranno molto utili.

Ho avuto due tagli cesarei a distanza di tre anni ed il mio bimbo più grande ha una piccola cicatrice in fronte data da una caduta per cui ha subito alcuni punti di sutura: ho quindi esperienza diretta nell’ambito dei rimedi naturali per eliminare le cicatrici.

Come eliminare le cicatrici con i rimedi naturali

 

 

Se avete una cicatrice fresca, il mio primo consiglio è quello di aspettare che sia completamente asciutta prima di applicare qualsiasi prodotto che vi aiuti a cancellarla/ridurla. E’ importante che la ferita sia ben chiusa prima di applicare cosmetici, per evitare qualsiasi contaminazione e infezione.

Inoltre se esposta al sole (anche quello della città in estate) è importante usare sulla cicatrice una crema solare ad alto SPF (consiglio SPF 50). Questo eviterà che la cicatrice diventi ancor più visibile e si scotti, essendo la pelle molto più delicata in quella zona.

Per eliminare le cicatrici, vi suggerisco tre ottimi rimedi naturali, realmente efficaci. Vediamoli insieme

Eliminare le cicatrici con la Bava di Lumaca

 

 

Il più efficace rimedio naturale contro le cicatrici è la Bava di Lumaca. Questo ingrediente naturale è ricco di Acido Glicolico, che esfolia la pelle e riduce la cicatrice in breve tempo. La Bava di Lumaca è altresì ricca di Allantoina, una sostanza dalla profonda azione lenitiva e rigenerante. Inoltre, stimola la produzione di Collagene ed Elastina, migliorando il tono della pelle in corrispondenza della cicatrice e promuovendo la rigenerazione cutanea.

Vi consiglio di scegliere una crema (o un gel) che contenga un’alta percentuale di Bava di Lumaca perché molto spesso i prodotti che potete trovare al supermercato o in profumeria contengono pochissima bava, anche se sono costosissimi. In particolare vi consiglio i prodotti BioSnail che sono ecobio certificati, contengono un’altissima percentuale di Bava di Lumaca e possiedono anche altri ingredienti lenitivi per la pelle come l’Aloe e l’Oliva. Potete trovarli qui: https://www.primobio.it/pa_marca/bio-snail/

La Bava di Lumaca ve la consiglio anche se la cicatrice inizia a formare un cheloide. Con il mio secondo cesareo, la cicatrice esterna ha formato un cheloide (piccolo gonfiore e rossore), che si è ampiamente ridotto con l’uso del Gel Total Body BioSnail. Quindi assolutamente consigliato come rimedio naturale.

Eliminare le cicatrici con l’Olio di Rosa Mosqueta

 

 

Specialmente se la cicatrice è di un bambino o dovete trattarla in estate, vi consiglio di usare l’Olio di Rosa Mosqueta piuttosto che la Bava di Lumaca. Se invece le cicatrici che avete sulla pelle sono causate dall’acne, prediligete invece la Bava di Lumaca (che è anche anti-batterica).

L’Olio di Rosa Mosqueta è un olio vegetale che ha ottime proprietà schiarenti, rigeneranti e antiossidanti. E’ ottimo contro le cicatrici ed anche le macchie della pelle. Mia madre, che ha subito un intervento all’anca, si è trovata benissimo con l’Olio di Rosa Mosqueta, perché ha rapidamente ridotto l’aspetto della cicatrice. Anche sul mio bambino ho usato questo rimedio naturale (alternato all’Olio di Calendula, più lenitivo) e la cicatrice giorno dopo giorno è sempre meno evidente. In generale vi consiglio di scegliere questo olio vegetale come rimedio contro le cicatrici se avete una pelle sensibile, perché è più adatto.

Eliminare le cicatrici con l’Olio di Calendula

 

 

Mi sono accorta che alternato all’Olio di Rosa Mosqueta, anche l’Olio di Calendula è ottimo sulle cicatrici (specialmente dei bambini).

L’Olio di Calendula è super lenitivo ed ha anche proprietà cicatrizzanti. Lo consiglio anche in caso di irritazioni e rossori, come doposole e come dopo puntura. Va benissimo sia sul viso, sia sul corpo ed in qualsiasi stagione dell’anno. Migliora l’elasticità della pelle e soprattutto aiuta a ridurre esteticamente la cicatrice, se avete una pelle che tende a formare cheloidi. E’ ideale sulla pelle sensibile.

Sul web si trovano anche molti altri rimedi naturali (ad esempio limone o bicarbonato) che però vi sconsiglio assolutamente. Limone e Bicarbonato esfoliano troppo la pelle e la assottigliano eccessivamente, rischiando di causare irritazioni alla pelle dov’è già più sensibile perché c’è una cicatrice. Inoltre, se ci prendete il sole sopra, un’ustione è assicurata.

Io spero che questo articolo vi sia utile e vi mando un grandissimo bacio!

Per qualsiasi domanda, scrivetemi pure a: debyvany91@biomakeup.it

A presto,

Deborah

 

Pin It on Pinterest