Novità da supermercato: linea BioQ certificata AIAB


PrimoBio, lo shop ufficiale di Biomakeup

Sabato da Interspar, abbiamo trovato una novità da supermercato: la linea BioQ Cosmo Natura, certificata AIAB.

Questa nuova linea di prodotti eco bio da supermercato, mi ha incuriosito molto ed ecco perché oggi desidero presentarla anche a voi!

BioQ è una marca che già da tempo si vede nei supermercati: ora però è uscita con questa nuova linea che è certificata eco bio, sicuramente una garanzia in più. La linea BioQ Cosmo Natura si rivolge a viso, corpo e capelli ed ha prezzi contenuti. Dal sito ufficiale del produttore (n.d.r Qualikos) si vedono tutti i prodotti di questa linea ed i relativi INCI, che ho osservato con attenzione per lasciarvi qualche primissima impressione/aspettativa a riguardo.

Novità da supermercato: linea BioQ certificata AIAB

 

cosmonatura prodotti da supermercato

 

La linea è composta da:

  • Fito Crema Mani – 3,90 euro
  • Fito Burro Corpo – 7,60 euro
  • Fito Crema Viso giorno – 6,90 euro
  • Fito Crema Viso notte – 6,00 euro
  • Fito Gel Doccia versioni: rivitalizzante/delicato – 5,20 euro
  • Fito Gel Viso – 4,90 euro
  • Fito Latte detergente – 5,20 euro
  • Fito Struccante occhi – 4,20 euro
  • Fito Tonico – 4,30 euro
  • Fito Lozione corpo – 6,20 euro
  • Fito Shampoo versioni: capelli colorati/capelli normali/lavaggi frequenti – 5,90 euro

Essendo certificati AIAB questi cosmetici sono eco bio, senza paraffina, parabeni e siliconi e non testati sugli animali. Si presentano bene, con dei bei flaconi grandi ed i prezzi sono sicuramente onesti (soprattutto viste le formulazioni).

Ho letto con attenzione tutti gli INCI (aiutandomi chiaramente con quelli reperiti sul loro sito ufficiale) ed eccovi alcune prime impressioni.

Per quel che riguarda la linea di detergenza per il viso, è molto ben fatta. Il tonico contiene idrolato di Rosa e Glicerina e sembra adatto alle pelli da normali a secche. Anche lo struccante occhi sembra ben formulato, contiene estratto di Fiordaliso dall’azione lenitiva ed un mix di sostanze detergenti e struccanti piuttosto efficaci seppur delicate. Il latte detergente sembra leggero come formulazione e quindi mi aspetto si tratti di un cosmetico adatto ad ogni tipo di pelle, anche non particolarmente secca. Il gel detergente viso invece sebbene descritto per una pelle impura, non lo trovo particolarmente adatto allo scopo perché dalla formula sembra delicato e contenente estratti che andrebbero meglio su una pelle normale/mista/secca. Non lo ritengo formulato adeguatamente per le esigenze di una pelle acneica o grassa, è più un detergente delicato per chi non ha particolari problemi cutanei.

Per quel che riguarda le creme viso BioQ Cosmo Natura(sempre il punto di domanda nei prodotti da supermercato, perché spesso povere di estratti realmente efficaci), la formula non è particolarmente diversa a quella di altre in commercio (esempio cosmetici Cien Nature) dal punto di vista della struttura di base. C’è tanta Glicerina e sicuramente molti estratti vegetali, ma comunque entrambe le versioni restano a mio parere semplicemente idratanti (e forse un po’ troppo) e nulla più. Per la presenza di Dodecane nelle formule, trattandosi di un cosmetico certificato, immagino il riferimento sia alla versione d’origine naturale della sostanza (il Dodecane esiste sia come estere vegetale, che come ingrediente petrolchimico).

Per quel che riguarda i prodotti corpo invece i gel doccia sembrano molto semplici e delicati (ideali per lavaggi frequenti, ma nulla più), mentre è ben formulato il burro corpo (ricco di ingredienti idratanti e nutrienti). La crema mani contiene un po’ d’alcool, ma nel complesso è ben strutturata anche perché l’ingrediente sembra opportunamente tamponato da ingredienti dall’azione emolliente e nutriente. La lozione corpo invece ha le stesse caratteristiche che vi ho descritto poco sopra per quel che riguarda le creme viso.

Le formule degli shampoo sono molto simili tra loro, con la differenza di qualche estratto vegetale. Sembrano shampoo delicati, adatti a chiome da normali a secche e capaci di fornire anche una lievissima idratazione durante il lavaggio, grazie alla presenza di alcuni ingredienti specifici.

Resto dell’idea che sia positiva l’introduzione di cosmetici più attenti all’eco bio anche al supermercato.

Sicuramente però la qualità è differente: per far distribuire un qualsiasi prodotto nella grande distribuzione, il produttore deve dare un margine di guadagno consistente al gruppo distributore. E questo comunque incide sulla qualità del cosmetico: è vero che questa qualità è sempre superiore a quella di cosmetici pieni di paraffina/siliconi, ma è comunque inferiore a quella di cosmetici che non hanno i medesimi canali distributivi. Questo spiega perché acquistare in una bioprofumeria (se il proprietario del negozio sa scegliere tra quel che gli viene proposto analizzando attentamente la formulazione) aiuta ad acquistare cosmetici più efficaci.

Io spero che questo articolo vi sia stato utile e vi mando un grande bacio!

A presto,

Deborah

Se questo articolo ti è piaciuto, condividilo con i tuoi amici! Grazie.





Lasciami un tuo commento



Novità da supermercato: linea BioQ certificata AIAB

di Debyvany91 Tempo di lettura: 3 min
2
Make up bio... la natura sulla pelle!