Prodotti per capelli senza siliconi (maschere)!


PrimoBio, lo shop ufficiale di Biomakeup

Prodotti per capelli senza siliconi (maschere & impacchi)!

Prima di scrivere questo articolo ho selezionato e raccolto una lista con tantissimi prodotti per capelli senza siliconi (in particolare maschere e impacchi) di cui volevo parlarvi e farvi avere la mia opinione!

È venuto fuori un gruppo di prodotti molto carini e soprattutto efficaci, la maggior parte dei quali testati di persona e di cui ora parleremo insieme. Ci sono prodotti per tutti i tipi di capelli, anche per le chiome grasse sulle quali una maschera o un impacco (se scelti con cura) possono regalare ottimi risultati.

Pronte allora a scoprirli insieme?

 

prodotti_per_capelli_senza_siliconi

 

Omia Lab – Maschere per capelli certificate ICEA

Queste sono senza dubbio le più chiacchierate e probabilmente già molte di voi le conoscono, ma non potevo non nominarvele perché sono davvero molto valide!

Ce ne sono 4, rispettivamente arricchite con: Semi di Lino, Argan, Macadamia e Aloe. Le prime 3 sono ottime sui capelli da normali a secchi, mentre la quarta è molto più leggera e adatta quindi ai capelli grassi, che si sporcano in fretta!

Queste maschere per capelli sono molto districanti e nutrono tutte senza appesantire. Si risciacquano molto in fretta e lasciano i capelli morbidi e idratati. Aiutano anche a combattere l’effetto crespo, perché mantengono la chioma nutrita e non contengono siliconi. Sono più districanti che nutrienti, motivo per cui se avete i capelli molto secchi o rovinati, potrebbero non essere sufficienti per voi!

Se siete indecise su quale scegliere e avete i capelli secchi come me, vi consiglio quella ai Semi di Lino!

Omia Lab – Oli per capelli certificati ICEA

Oltre alle maschere, la linea di prodotti per capelli Omia Lab comprende anche degli shampoo e degli oli che possono essere usati come impacchi pre-shampoo. Sono infatti mix di oli vegetali, ciascuno contenente alte quantità di oli leggeri-leggerissimi in cui sono diluiti in quantità inferiori gli oli di Argan e Semi di Lino.

La cosa bella di questi oli è che sono setosi e leggeri, non ungono e si risciacquano facilmente (a patto ovviamente di non esagerare con le dosi). Unica nota dolente sono le profumazioni molto accentuate che secondo me, alla lunga possono stancare.

Rudy Profumi – Crema Capelli con estratti di frutta

Queste maschere le ho scoperte poco tempo fa, per la prima volta da Upim.

Quella di cui vi parlo io e che ho trovato disponibile, ha una confezione rosa su cui sono disegnati dei frutti di bosco – fragoline (non ricordo benissimo il disegno, ma è inconfondibile tra le altre). Questa maschera per capelli non contiene siliconi né paraffina, l’unica “pecca” è la presenza di due conservanti sintetici potenti. Considerato però che è un prodotto che si usa sui capelli (e non sulla pelle) e si risciacqua, se cercate qualcosa senza siliconi per cui spendere davvero poco, questa maschera potrebbe fare al caso vostro. È una maschera (leggendo l’INCI) molto districante, ma assai poco nutriente tant’è che non contiene quasi nessun olio vegetale (poco olio di Semi di Lino, ma nulla di più). Non acquistatela con la speranza che migliori l’aspetto della vostra chioma: è solo districante e non funge da ristrutturante, ma se avete dei capelli che si sporcano facilmente questa può essere una soluzione low-cost e facile da reperire!

Maschere Garnier (solo alcune, attenzione!)

La maggior parte delle maschere per capelli Garnier contengono siliconi. Ce ne sono alcune però che sono delle rare eccezioni e sono formulate senza siliconi.

Eccole qui, nel dettaglio vi lascio poi il mio commento sull’INCI (una review non posso farvela perché non le ho ancora testate):

Maschera al latte di Vaniglia e polpa di Papaya, contiene parabeni, ma essendo un prodotto da risciacquo che viene a contatto con i capelli e non con la pelle, può starci. C’è olio di Palma nella composizione (che purtroppo non è il massimo a livello di eco-sostenibilità ambientale, ma che è molto nutriente per i capelli) e una buona serie di ingredienti che mi fanno supporre sia anche una maschera bella districante. Non ci sono siliconi e non c’è paraffina.

Maschera all’Henné e Aceto di Mora, anche qui ci sono parabeni, ma per un prodotto che si applica sui capelli non è particolarmente problematica la loro presenza. C’è verso la fine dell’INCI anche un ingrediente insolito, ovvero il Caramello, che penso sia inserito per donare un lievissimo effetto riflessante alla maschera se applicata sui capelli scuri. Per il resto la formula somiglia molto a quella della precedente maschera Garnier che vi ho segnalato, perché anche qui c’è olio di Palma. C’è però anche l’aceto di Mora che essendo comunque acidificante, immagino possa donare al prodotto un lieve effetto illuminante/ravvivante per il colore.

Molte liste di maschere per capelli senza siliconi, presenti sul Web, segnalano anche la maschera Garnier alla Madreperla e Fiori di Ciliegio, ma in realtà questa contiene tensioattivi potenti che alla lunga sfibrano i capelli (soprattutto se lasciati in posa, come si dovrebbe fare con una maschera per capelli). Quindi in questo caso al di là del nome poetico, non c’è nulla di funzionale per i capelli.

Attenzione anche al fatto che i balsami delle maschere segnalate non hanno ugualmente buon INCI. Se volete scoprire quali sono i balsami Garnier con buon INCI, vi suggerisco di leggere l’articolo-review che vi ho linkato e che ho scritto a riguardo!

Forsan – Oli puri

Forsan è un marchio di oli vegetali che si trova molto facilmente in tanti supermercati. I suoi oli (come tutti gli oli puri, del resto!) sono ottimi impacchi pre-shampoo, da dosare in quantità ridotte per farli funzionare al TOP!

Due oli puri ottimi sui capelli sono quelli di Germe di Grano e di Argan di cui vi ho parlato moltissimo anche nel blog di PrimoBio!

Elvive – Maschera Ricci Sublimi

Questa maschera da supermercato è formulata senza siliconi. Sebbene anche in questo caso siano presenti dei parabeni, si tratta sempre di un prodotto per capelli da risciacquo quindi possono starci. È una maschera con olio di Palma, ma al di là di questo ingrediente non c’è quasi null’altro ad azione nutriente per la chioma. Resta quindi anche in questo caso un prodotto bello districante, ma non ristrutturante/rigenerante per la chioma.

Shultz – Maschera ristrutturante

Anche questa maschera capelli è più districante che nutriente, tant’è che non contiene alcun olio vegetale (la parte “ricca” di ogni maschera). Leggendo l’INCI, si scopre che contiene estratto di Camomilla e Caramello (con lieve effetto ravvivante per il colore naturale dei capelli) e Pappa Reale (ad azione ammorbidente e nutriente). Contiene poi Proteine del Grano ad azione ristrutturante. Rispetto anche alle altre maschere da supermercato che vi ho segnalato, è decisamente migliore a livello di INCI.

Biokap – Maschera nutriente riparatrice

Questa maschera la testai diverso tempo fa e ricordo che aveva un buon INCI (ho verificato se hanno cambiato formula e mi pare sia rimasta la stessa, ma mi sono basata su INCI trovati in Internet, quindi se siete interessate a provarla dateci un’occhiata prima di comprarla). Mi piaceva molto perché bella ricca, ma non pesante o untuosa. È una maschera che ricordo come molto ristrutturante, piacevolissima da usare perché veloce ad agire.

I Provenzali – Maschera Sapote Bio

Questa è una maschera capelli molto ricca, ottima su una chioma particolarmente secca e da dosare con cura, onde evitare di appesantire i capelli. Contiene olio di Sapote (rinforzante e nutriente) e Proteine del Grano (rigeneranti e ristrutturanti). Questa è tra le maschere da supermercato, uno dei prodotti per capelli con buon INCI migliori che possiate trovare. È fatta bene e bella ricca, proprio per questo oltre al risultato estetico, cura i capelli e li migliora nel tempo (come fanno le maschere eco bio, come quella Biofficina Toscana ad esempio, che è diventata un must have per la stragrande maggioranza di coloro che l’hanno testata!).

Un’altra maschera che ci tengo a segnalarvi (anche se non è economica) è la maschera Capelvenere di Helan nella versione idratante e districante, con olio di noce brasiliana e burro di Mango. Questa è una maschera che si trova da Naturasì oppure in erboristeria. È formulata bene, non contiene siliconi e l’ho amata tantissimo in passato perché funziona a meraviglia. Dura molti mesi perché ne basta poca e dona ai capelli una meravigliosa pettinabilità, contrastando l’effetto crespo e secco. In più ha un profumo davvero buonissimo!

Le maschere da supermercato in generale sono più districanti che nutrienti. Gli oli vegetali presenti sono generalmente di basso costo (es. olio di Palma) ed è pressoché impossibile trovare quantità significative di oli particolarmente ristrutturanti per la chioma (come l’Argan ad esempio, che ha un costo superiore, ma al contempo è molto più efficace).

Sono quindi maschere che io consiglio a coloro che cercano un compromesso per spendere poco, perché se il desiderio è quello di migliorare la propria chioma restano sempre migliori i prodotti eco bio!

Spero che questo articolo vi sia piaciuto e vi sia stato utile: se scoprite nuovi prodotti da supermercato per i capelli, fatemelo sapere nei commenti o tramite e-mail (debyvany91@biomakeup.it). E se desiderate un consiglio personalizzato per la vostra chioma, scrivetemi: rispondo sempre molto volentieri, a tutte!

A presto,

Deborah

 

Se questo articolo ti è piaciuto, condividilo con i tuoi amici! Grazie.





Lasciami un tuo commento



Prodotti per capelli senza siliconi (maschere)!

di Debyvany91 Tempo di lettura: 6 min
0
Make up bio... la natura sulla pelle!