Fondotinta per pelle secca: guida alla scelta!


PrimoBio, lo shop ufficiale di Biomakeup

Fondotinta per pelle secca: guida alla scelta!

Se hai la pelle secca può non essere facile per te trovare un buon fondotinta per pelle secca, adatto alle esigenze d’idratazione della tua pelle e capace di proteggerla in modo adeguato senza evidenziarne le zone più aride e disidratate.

Ecco perché, dopo aver pubblicato con successo una guida alla scelta del fondotinta per pelle grassa, ho deciso di concentrare in un apposito articolo tutti i consigli per scegliere ed utilizzare il più efficace fondotinta per pelle secca, appresi nella mia esperienza lavorativa a stretto contatto con le maggiori aziende produttrici di make up e cosmesi eco-bio.

Ti lascio quindi direttamente ai 3 consigli che ti aiuteranno a scegliere il fondotinta più adatto a te già dal tuo prossimo acquisto:

1.Idratante o Nutriente?

C’è una differenza tra la proprietà idratante (la capacità di richiamare/trattenere l’acqua nei tessuti cutanei) e quella nutriente (legata alla presenza di lipidi come i burri, aventi scopo nutritivo per la pelle) pertanto tienine conto nella scelta del tuo fondotinta. Tutto dipende dall’esatta situazione della tua pelle che può essere disidratata (e richiedere quindi un prodotto che l’aiuti a non disperdere liquidi) oppure secca nel vero senso della parola (carente quindi dal punto di vista della produzione sebacea). Per assicurati che l’INCI del tuo fondotinta per pelle secca assolva entrambe le funzioni (spesso le due circostanze si accompagnano tuttavia possono presentarsi anche separatamente) osserva che sia presente nell’INCI una sinergia d’ingredienti capaci di ricostruire il film idrolipidico cutaneo (acqua + lipidi). Ottimo ingrediente per la pelle disidratata, che puoi ricercare nel tuo fondotinta è l’Acido Ialuronico che aiuta a trattenere acqua nei tessuti migliorando l’idratazione cutanea. Tra i lipidi invece, ottimo è il burro di Karité.

2. I siliconi seccano la pelle!

Quando scegli il tuo fondotinta per pelle secca, evita completamente le formule a base di siliconi (dimethicone, ciclopentasiloxane ecc..) che peggiorano la situazione anziché agevolarla. Questi ingredienti, all’apparenza funzionali perché leviganti e capaci di rendere la pelle apparentemente più idratata, formano un film sintetico ed impermeabile per la cute che provoca imperfezioni ed occlude i pori portandoli a dilatarsi.

3. Pelle umida o asciutta?

Anche l’applicazione del fondotinta può comprometterne l’efficacia e soprattutto la resa sulla pelle se non realizzata nel modo corretto. I fondotinta formulati per pelle secca sono difatti spesso arricchiti con oli vegetali insaturi la cui applicazione è preferibile sulla pelle leggermente inumidita. Nel caso specifico dell’applicazione del fondotinta consiglio di vaporizzare la pelle con un idrolato vegetale prima di procedere all’applicazione del make up, ricordandosi di dosare e lavorare velocemente piccole dosi di prodotto sulle singole aree del viso.

Condividi quest’articolo se l’hai trovato utile: clicca sul pulsante del tuo social network preferito!

Per qualsiasi richiesta sentiti libera di contattarmi: sarò lieta d’aiutarti a trovare il fondotinta più adatto per la tua pelle. Scrivimi subito: debyvany91@gmail.com

Un bacio!

DebyVany91

Se questo articolo ti è piaciuto, condividilo con i tuoi amici! Grazie.





Lasciami un tuo commento



Fondotinta per pelle secca: guida alla scelta!

di Debyvany91 Tempo di lettura: 2 min
0
Make up bio... la natura sulla pelle!