Fangocur: recensione trattamento completo per l’acne


PrimoBio, lo shop ufficiale di Biomakeup

Buongiorno ragazze!

Oggi desidero parlarvi di Fangocur, marchio cosmetico produttore di trattamenti curativi a base di Fango di Gossendorf.

I prodotti Fangocur nascono per risolvere le più diffuse problematiche cutanee e rigenerare la pelle regolandone il metabolismo e pulendola in profondità. Queste referenze sono realizzate unicamente a partire da materie prime naturali e minerali d’alta qualità.

Il trattamento maggiormente conosciuto del marchio è sicuramente quello per la cura dell’acne, descritto da numerose persone come miracoloso ed estremamente efficiente. Ho deciso di testare questo trattamento per diverse settimane, seguendo alla lettera le indicazioni contenute nei foglietti illustrativi, nella speranza che mi aiutasse a risolvere definitivamente il problema dell’acne. I risultati ottenuti inizialmente purtroppo mi hanno estremamente delusa ed hanno aggiunto una nuova problematica alla mia pelle, ovvero l’inaudita secchezza cutanea.

Nello specifico il trattamento anti-acne si compone di tre referenze: un sapone, una maschera ed una crema.

 

 

Il sapone è consigliato per l’uso quotidiano, ha notevoli proprietà anti-infiammatorie e riequilibranti ed è privo di coloranti e conservanti chimici. Dei tre prodotti è quello che più mi è sembrato valido, deterge e disinfetta effettivamente la cute ma tende anch’esso a seccarla. La presenza di microgranuli consente al prodotto di agire esfoliando delicatamente e rimuovendo lo strato di cellule morte superficiali.

Il secondo prodotto è una maschera curativa indicata nello specifico per curare l’acne, i brufoli ed i comedoni. È un prodotto potentissimo, pulisce molto la pelle ma agisce disidratandola del tutto e sensibilizzandola notevolmente. Agisce stimolando la circolazione sanguigna quindi alla rimozione è normale trovare la pelle molto rossa. Si tiene in posa per trenta minuti ed è consigliata per un utilizzo quotidiano. Questo prodotto è davvero impressionante, secca la pelle in maniera incredibile e la disidrata moltissimo. Durante la posa, che è davvero spiacevole e quasi dolorosa, sentite la pelle tirare moltissimo e non potete far nulla nemmeno dopo la rimozione. La mia pelle a seguito di questo trattamento ripetuto era diventata molto secca, arrossata, screpolata ed in taluni punti provavo addirittura un forte prurito associato ad un leggero dolore. Non vi dico poi i primi effetti sull’acne, che si è incrementata in maniera dolorosa soprattutto nelle zone più critiche del mio viso.

Il terzo prodotto del trattamento è una crema curativa priva di additivi chimici e completamente naturale. Questo prodotto contribuisce sicuramente a seccare la pelle e la sensibilizza molto. Non posso valutarlo molto perché a mio avviso è stato proprio il meno potente dei tre. Applicarlo o meno non ha fatto alcuna differenza.

Le indicazioni d’impiego di questi tre prodotti prevedevano l’utilizzo quotidiano degli stessi, non associato in alcun modo ad altre referenze. Utilizzandoli da soli mi hanno proprio seccato la pelle e addirittura ora è difficile definire la mia cute mista poiché permane ancora una disidratazione ed una secchezza generica che sto contrastando con prodotti più idratanti dei quali vi parlerò in seguito.

Ho deciso in seguito di modificare i dosaggi, pulendo ogni giorno il viso con il sapone ma applicando la maschera e la crema soltanto una-due volte alla settimana. Affiancati a questi prodotti ho utilizzato i miei abituali trattamenti nutrienti e tonificanti. Il risultato è stato sorprendente. La pelle è divenuta molto più pulita ma allo stesso tempo non così secca e disidratata. I brufoli hanno iniziato a ridursi e sono divenuti molto meno infiammati.

Utilizzato in tal modo il trattamento mi ha notevolmente soddisfatta. Chiaramente i dosaggi iniziali erano eccessivi e la mia pelle ha reagito di conseguenza.

Se dovessi valutare il futuro acquisto di queste referenze sicuramente sceglierei soltanto il sapone e la maschera. Se dovessi sceglierne solo una vi consiglierei la maschera poiché il sapone è sostituibile con referenze meno costose e la crema non è necessaria ai fini del trattamento.

I punti a sfavore di questi prodotti sono sicuramente il fastidioso odore di terra delle formulazioni ed il prezzo molto alto.

Questi prodotti sono reperibili qui:

http://www.fangocur.it/

Sicuramente continuerò a tenervi aggiornate relativamente alla situazione della mia acne.

Fatemi sapere se avete testato questi prodotti, se soffrite d’acne e se avete trovato trattamenti validi e soddisfacenti. Vi mando un bacio,

DebyVany91

 

Se questo articolo ti è piaciuto, condividilo con i tuoi amici! Grazie.





Lasciami un tuo commento



Fangocur: recensione trattamento completo per l’acne

di DebyVany91 Tempo di lettura: 3 min
6
Make up bio... la natura sulla pelle!