Cosmoprof 2016: tutto quello che ho visto in fiera!


PrimoBio, lo shop ufficiale di Biomakeup

Aspettavo con trepidazione il Cosmoprof 2016 e quest’anno la fiera mi è piaciuta davvero un sacco, motivo per il quale ho anche tantissime cose da raccontarvi e che desidero condividere in questo post speciale!

Quest’anno il Cosmoprof ha visto la partecipazione di più di 2500 espositori, in massima parte provenienti dall’estero. Tantissime sono state le novità presentate e soprattutto bellissima quest’anno è risultata ai nostri occhi l’organizzazione dei padiglioni e degli eventi. Dall’estetica al mondo della nail-art, dal make up professionale alla cosmesi bio, tanti sono stati i settori presenti che sicuramente hanno soddisfatto appieno le esigenze di tutti coloro che si sono recati in fiera sia per lavoro, sia per passione personale.

La mia esperienza in fiera quest’anno si è concentrata soprattutto nei padiglioni esteri (per comprendere le novità in arrivo nel mondo del beauty) e nel padiglione dedicato al naturale ed eco biologico. Ho parlato con tantissimi espositori e durante la fiera ho avuto il piacere di incontrare anche una lettrice tra voi, che si è rivelata gentile e dolcissima nei nostri confronti. Avendo raccolto tanto materiale in fiera, ho organizzato il tutto sabato mattina, in vista della stesura post di oggi.

Nei padiglioni esteri quest’anno ho notato una gradita maggior attenzione al naturale ed eco biologico. Tante le fasce di prezzo (e di qualità) proposte in fiera: dal Low-cost anche nell’eco bio, al vero e proprio settore Luxury. La fiera ha rappresentato da questo punto di vista un cambiamento di rotta del mercato sempre più tangibile: i consumatori cercano prodotti maggiormente naturali ed anche il mercato deve di conseguenza adattarsi. Ho notato altresì una maggior attenzione nel rendere la fiera un’opportunità di scambio intelligente ed immediato tra buyer ed espositori. Sicuramente il fatto d’essermi recata al Cosmoprof il venerdì ha influito maggiormente nel riscontrare un pubblico più lavorativo che appassionato, ad ogni modo i due settori mi sono apparsi quest’anno molto meglio integrati rispetto alle visite passate.

Cosmoprof 2016: tutte le mie scoperte!

In fiera ho incontrato tante realtà, eccovi alcune delle più curiose e rappresentative che spero possano incuriosire anche chi tra voi non ha potuto partecipare alla fiera:

  • Isabelle Laurier, questa piccola realtà belga esponeva simpaticissimi accessori per il bagno ed un prodotto originale e curioso: dei petali da sciogliere nell’acqua della vasca, sino a creare una soffice schiuma naturale;
  • Phytorelax, già ben conosciuta nel mondo del naturale quest’azienda italiana ha presentato tutta una nuova linea BIO certificata ICEA di cui ho ricevuto alcuni prodotti da testare e di cui presto voglio postarvi una presentazione;
  • Dr Roebuck’s, questa realtà australiana mi ha colpito per l’accurata scelta delle materie prime da inserire nei suoi cosmetici, dedicati alla pelle sensibile e reattiva. Anche da parte loro ho ricevuto diversi prodotti da testare, di cui sicuramente vi farò avere un’opinione appena possibile;
  • Badefee, questa è una delle linee di pasticceria da bagno più golosa e interessante che esista! Il loro stand era a dir poco delizioso, ricchissimo di colori, profumi e sensazioni. Spero presto di conoscere di più i loro prodotti (ho un catalogo tutto da studiare e 2 samples ricevuti) per valutare un inserimento all’ingrosso e in negozio di questa bella linea.

cosmoprof 2016 badefee

 

  • Body Boom, avevo già dato uno sguardo a questa linea prima di recarmi in fiera perché i prodotti che presentavano mi incuriosivano tantissimo. La loro linea si compone di scrub leviganti e anti-cellulite che in Polonia sembrano essere adorati e super conosciuti: anche io ho ricevuto un samples e presto ve ne parlerò!
  • Joy Division, questa linea di prodotti intimi presentava al Cosmoprof 2016 una novità ovvero un supplemento ai normali tamponi per tenere sotto controllo il flusso mestruale durante la piscina o lo sport;
  • Resibo, questa linea mi ha molto incuriosito sia per il suo packaging sia per le sue formule interessanti ed eco biologiche;
  • Organic Shop, questa linea estone invece già l’avevo puntata in passato, pur non avendo ancora provato nulla. In fiera ho avuto la possibilità di ricevere diversi prodotti, su cui spero di poter definire le mie opinioni.
  • Panacea, questa linea naturale aveva uno stand allestito davvero benissimo, pieno di frutta e richiami alla Natura. Anche le formulazioni mi hanno incuriosita molto, ho ricevuto alcuni samples da testare che non vedo l’ora di iniziare a mettere alla prova.

cosmoprof 2016 panacea

 

  • Momme, questa linea era invece dedicata ai prodotti mamma e bimbo eco bio, a cui sono particolarmente affezionata avendo anche io un bimbo piccolo. Mi ha incuriosita, vedremo un po’!
  • Nacomi, in questo stand si fermavano tantissime persone perché l’esposizione era decisamente attraente, piena di frutta e con ricchi cesti pieni di scrub da annusare e mettere alla prova. Ho ricevuto anche da parte loro diversi prodotti da testare, tutti con fragranze dolcissime, fruttate e decisamente golose: non vedo l’ora di iniziare a provarli!
  • Organique, questa linea polacca era invece più dedicata all’ambito Luxury SPA ed era così elegante e ben presentata che ha subito attirato la mia attenzione e curiosità. Anche le fragranze molto ricercate e gradevoli dei loro cosmetici, mi hanno incuriosita molto.
  • Lash Food, questo trattamento super famoso in USA è un vero e proprio siero per le ciglia, dalla promessa azione ristrutturante ed allungante. Un campioncino l’ho ricevuto e vedremo un po’ se mi stupirà.
  • Estime et Sens, questo è uno degli ultimi stand che abbiamo visitato prima di ripartire verso casa. I loro cosmetici mi sono apparsi ben formulati, con attivi pregiati e d’attenta selezione.

 

cosmoprof 2016 phytorelax bio

 

Questa è solo una piccola parte di tutto quel che siamo riusciti a vedere in fiera: il Cosmoprof era grandissimo e un solo giorno davvero non sarebbe sufficiente a visitarlo per bene!

Io spero che questo post vi sia stato utile e abbia potuto incuriosire tutte coloro tra voi che non sono potute passare per la fiera.

Vi mando un grandissimo bacio e vi aspetto nel prossimo post!

Deborah

 

 

Se questo articolo ti è piaciuto, condividilo con i tuoi amici! Grazie.





Lasciami un tuo commento



Cosmoprof 2016: tutto quello che ho visto in fiera!

di Debyvany91 Tempo di lettura: 4 min
1
Make up bio... la natura sulla pelle!