Consigli e rimedi per i pori dilatati


PrimoBio, lo shop ufficiale di Biomakeup

Buongiorno ragazze!

Quante volte abbiamo guardato la nostra pelle desiderando migliorarne qualche imperfezione per sentirci più belle e sicure di noi stesse?

Una delle problematiche cutanee più diffusa è quella dei pori dilatati: inestetismi difficili da sconfiggere se non si conoscono dei rimedi validi ed efficaci. In quest’articolo ho deciso di condividere con voi la mia esperienza a riguardo, svelandovi ciò che mi ha aiutato a far apparire la grana della mia pelle sempre più omogenea e compatta.

I pori dilatati nascono da una difficoltà della pelle a “respirare” ed ossigenarsi, causata principalmente dall’applicazione di prodotti inadatti ed occlusivi per essa. Negli ultimi anni si è assistito ad un massiccio aumento nell’impiego quotidiano di cosmetici, una vera e propria esagerazione che si è scatenata semplicemente a partire da specifiche strategie di marketing. Le varie pubblicità a cui abbiamo assistito ci hanno invogliato ad acquistare una miriade di prodotti, spesso inutili e nella maggior parte dei casi primi responsabili d’imperfezioni ed invecchiamento cutaneo. Fino a qualche anno fa e purtroppo spesso anche tutt’ora, molte donne erano ignare di ciò che andavano ad applicare quotidianamente sulla propria pelle. Pensavano di farsi belle ed in realtà andavano ogni giorno ad alterare il delicato equilibrio della propria pelle, occludendo i pori attraverso l’impiego di sostanze comedogene come i petrolati ed i siliconi.

 

Pori_dilatati

 

Le prime cause dei pori dilatati sono da ricercarsi infatti proprio nell’impiego di prodotti a base di siliconi e petrolati, spesso applicati sul viso più volte al giorno ed in più formulazioni differenti (detergenti, creme e sieri, make up…). L’insieme di questi ingredienti porta infatti la pelle a “smettere di respirare” e perciò a dilatare i propri pori per acquisire una migliore ossigenazione.

Prima di mettere in atto strategie e rimedi per i pori dilatati dunque è bene sospendere quanto più possibile l’uso di cosmetici, per lasciare libera la pelle di respirare. Questo non vuol dire non applicare più nulla, significa scegliere formulazioni adatte e leggere sulla pelle, capaci di idratarla senza appesantirla. Non si tratta solo di smettere d’utilizzare prodotti con i siliconi ed i petrolati, significa anche sospendere l’utilizzo di oli puri e creme extra ricche sul viso che seppur eco biologiche potrebbero portare ad un aggravamento della problematica. Una skin care per i pori dilatati dovrebbe infatti prevedere l’impiego esclusivo di pochi prodotti, limitandosi agli essenziali. Ed anche il make up dovrebbe essere ridotto all’impiego di formule naturali e senza talco, occlusivo per i pori cutanei. I fondotinta minerali sono sicuramente da preferire perché più leggeri sul viso ed anche le ciprie dovrebbero essere sostituite con versioni più leggere o con del semplicissimo amido di mais. Un consiglio per minimizzare i pori dilatati senza dover ricorrere a prodotti siliconici è quello di stenderli con movimenti circolari, dopo aver idratato la pelle con un’emulsione leggera per evitare di mostrare eventuali disidratazioni e pellicine.

Venendo ai rimedi pori dilatati, primo fra tutti in ordine d’importanza è l’idrolato di Hamamelis. Questo idrolato è perfetto per astringere i pori cutanei, migliorando visibilmente l’aspetto e la compattezza della pelle. Si vaporizza sul viso pulito mattina e sera, avendo l’accortezza di distribuirlo in modo omogeneo sulle zone più problematiche come il naso e le guance.

Un ulteriore rimedio pori dilatati è quello d’inserire all’interno di una crema viso leggera e neutra (formulata con oli a basso peso molecolare come l’olio di Jojoba) tre o quattro gocce di olio essenziale di Limone, ingrediente dai poteri purificanti e astringenti. È importante scegliere una crema di base molto leggera, senza ingredienti comedogeni per la pelle ed applicarla una sola volta al giorno per lasciare la pelle il più possibile libera.

Effettuate settimanalmente uno scrub: aiuta a liberare i pori e rende più levigata e compatta la pelle. Personalmente adoro quelli a base di polvere di Nocciolo di Albicocca perché trovo che siano gli esfolianti perfetti sul viso!

Ulteriore rimedio è quello di effettuare delle maschere a base di argilla bianca sul viso, scegliendo formule già pronte all’uso e arricchite con altri attivi purificanti (come la maschera all’Argilla Bianca Cosmofarma o la Pasta all’Argilla Bianca Bjobj) o in alternativa acquistando la polvere d’Argilla Bianca ad uso cosmetico (La Saponaria ne produce una versione low-cost e molto valida) e miscelandola con dello Yogurt Bianco. L’Argilla Bianca ha infatti ottimi poteri sebo regolatori e purificanti ed è adatta per ridurre i pori dilatati, i punti neri e i brufoli, regolando altresì la produzione sebacea delle pelli miste o grasse. È da preferire all’Argilla Verde perché più delicata sul viso e adatta nello specifico al problema dei pori dilatati (evita di stimolare le ghiandole sebacee a produrre ancor più sebo).

Ovviamente trattandosi di rimedi completamente naturali non saranno efficaci sin dal primo utilizzo, non c’è nulla che risolva la problematica sin da subito. I prodotti che promettono efficacia sin dal primo utilizzo per quel che riguarda i pori dilatati, altro non sono che ulteriori composti siliconici che alla lunga aggravano il problema anziché curarlo.

Spero che quest’articolo vi sia stato d’aiuto. Se così è stato e avete trovato qualche consiglio interessante o che non conoscevate, vi sarei lieta se lo condivideste anche voi cliccando sui pulsanti ai social networks che trovate in cima ed in fondo a quest’articolo.

Se soffrite, oltre che di pori dilatati anche di punti neri, vi consiglio di leggere l’articolo correlato qui sotto:

COME SCONFIGGERE I PUNTI NERI

Potreste trovare altri consigli interessanti!

Un bacio,

DebyVany91

Se questo articolo ti è piaciuto, condividilo con i tuoi amici! Grazie.





Lasciami un tuo commento



Consigli e rimedi per i pori dilatati

di Debyvany91 Tempo di lettura: 4 min
0
Make up bio... la natura sulla pelle!