Review cipria Alabastro Piteraq


PrimoBio, lo shop ufficiale di Biomakeup

Oggi desidero parlarvi di una cipria che sto usando con molta soddisfazione in questo periodo: si tratta della cipria Alabastro Piteraq HD.

Piteraq è una giovane linea di make up vegano, prodotta in Italia. Piteraq utilizza imballaggi eco sostenibili e ottimi ingredienti naturali e biologici per comporre i suoi prodotti, performanti per la pelle oltre che semplici referenze per il make up quotidiano. Tutti i prodotti Piteraq sono privi di paraffina, oli minerali, siliconi, parabeni, eteri di glicole e ftalati. Le formule sono sane e genuine, perfette da usare anche sulle pelli più sensibili.

Sto provando piano piano tutta la linea di make up Piteraq per farvi sapere cosa ne penso. Ho iniziato i miei test sulle referenze viso e labbra ed oggi voglio parlarvi proprio di uno di questi prodotti: la cipria Alabastro Piteraq HD.

Cipria Alabastro Piteraq: ecco cosa ne penso!

 

cipria-alabastro-piteraq

 

Piteraq propone 4 tipi di ciprie: 3 colorate ed 1 HD e trasparente, dalla tonalità universale e adatta ad ogni colorito di pelle. Proprio quest’ultima è quella che ho testato e di cui mi sono rapidamente innamorata!

Questa cipria si presenta come una polvere finissima, ad alta performance sulla pelle. E’ una delle ciprie dalla texture più sottile che io abbia mai provato: è ancor più naturale sulla pelle e facile da stendere rispetto alle ciprie PuroBio e Hollywood di Neve Cosmetics, per farvi due esempi di altre ciprie ottime e che utilizzo con regolarità. Pur essendo molto ricca di Silica (minerale assorbente che non è un silicone e assicura l’effetto HD) è una delle ciprie che tende a seccare meno la pelle perché la formula è ben bilanciata e contiene oli ed esteri vegetali dalle proprietà nutrienti per la pelle. Troviamo infatti Squalano vegetale, Caprylic Triglyceride, Octydodecanol (che sono tutti ingredienti dalla funzione nutriente/idratante), Olio di Jojoba ed Olio di Girasole. Questi inserimenti non pregiudicano l’uso della cipria alle pelli più grasse, ma anzi la rendono un prodotto molto versatile e perfetto per truccarsi senza disidratare la pelle.

L’effetto sulla pelle è molto bello e lo definirei proprio “perfezionatore” perché vengono annullate le irregolarità come i pori dilatati e le rughette leggere, mantenendo comunque un aspetto fresco e naturale. È una di quelle ciprie che si applicano molto facilmente e non tendono a dare l’effetto “mascherone” nemmeno dopo molte ore.

La formula e l’effetto sulla pelle mi sono piaciuti moltissimo, per cui vi consiglio di provare questa cipria Piteraq appena avrete terminato la vostra!

Io vi mando un grande bacio e come sempre vi rimando al sito ufficiale del brand per saperne di più sugli ingredienti utilizzati nel prodotto:

PITERAQ – CIPRIE

Tenete d’occhio Piteraq e fateci un pensiero anche se possedete un negozio di prodotti bio: è una di quelle linee che si farà strada nel mondo del make up ed il suo creatore è una persona molto in gamba, attentissimo alle esigenze dei suoi consumatori e sempre teso a migliorare la qualità (già ottima) dei suoi prodotti.

A presto,

Deborah

Se questo articolo ti è piaciuto, condividilo con i tuoi amici! Grazie.





Lasciami un tuo commento



Review cipria Alabastro Piteraq

di Debyvany91 Tempo di lettura: 2 min
1
Make up bio... la natura sulla pelle!