Borse e occhiaie: i miei segreti per combatterle


PrimoBio, lo shop ufficiale di Biomakeup

Oggi parleremo di borse ed occhiaie spiegando la natura di questi inestetismi e valutando i rimedi più efficaci per combatterli affiancati da alcuni consigli maturati su esperienze personali.

 

borse_occhiaie

 

Cosa sono le occhiaie?

Le occhiaie sono accumuli di pigmenti tendenzialmente blu-violacei nella delicata zona perioculare. Sono causate da un rallentamento della microcircolazione che aumenta la permeabilità dei capillari sanguigni e la lentezza del circolo linfatico, sfavorendo il drenaggio di fluidi e tossine. Tali sostanze, non drenate correttamente, tendono dunque ad accumularsi sotto l’occhio, definendo le occhiaie.

Cosa sono le borse?

Anche le borse sono il risultato di una cattiva circolazione sanguigna e linfatica. Esistono due tipologie di borse: le cosiddette borse “d’acqua” che si presentano gonfie e sono causate dalla fragilità dei vasi e dalla cattiva circolazione linfatica e le borse dovute “all’età” che si evidenziano come conseguenze del rilassamento dei muscoli presenti nella zona perioculare e dell’accumulo di grassi.

Il principio base che vi permetterà di ottenere uno sguardo riposato e luminoso consiste nella ricerca di tutti quei rimedi che aiutano il drenaggio dei fluidi e favoriscono la microcircolazione. Prima di soffermarci su di essi ci tengo però a sottolineare brevemente alcuni fattori che frenano la microcircolazione sanguigna e linfatica, favorendo il ristagno di liquidi e fluidi.

Primo tra essi è lo stress, che indebolisce le pareti dei vasi e rallenta la microcircolazione. Ciò avviene poiché quando si è stressati l’organismo libera sostanze infiammatorie, responsabili di negative conseguenze. In secondo luogo è bene evitare il fumo, che agisce come vasocostrittore rallentando di conseguenza il microcircolo. Tale rallentamento inibisce la normale ossigenazione delle cellule cutanee che divengono asfittiche e determina un mutamento del colore del sangue che diviene più scuro a causa del ristagno. Anche l’affaticamento e la mancanza di sonno sono responsabili di ristagno di liquidi e fluidi. Stare molto tempo in piedi e non distendersi a sufficienza rende il ritorno sanguigno più difficoltoso e lento. Un ultimo elemento che desidero portare alla vostra attenzione è l’aria condizionata ed in generale i drastici sbalzi di temperatura che rendono la parete dei vasi sanguigni più fragile e disidratano la zona perioculare, già carente di sebo di per sé e dunque più esposta alla formazione delle rughe d’espressione.

Una buona dieta è il punto di partenza per risolvere gli inestetismi causati da borse e occhiaie. Nell’alimentazione non debbono mai mancare i polifenoli che stimolano la microcircolazione, i cibi ricchi di antiossidanti che proteggono le cellule dai danni ossidativi dei radicali liberi e contribuiscono al miglioramento della qualità della pelle e il triptofano che favorisce il naturale rilassamento in vista di un buon riposo notturno. È bene dunque inserire nella propria dieta alimenti come uva, pompelmo, frutti di bosco, arance, fragole, ribes nero, pomodori e anguria (ricchi di licopene), latticini e farinacei.

Oltre all’alimentazione si può intervenire anche localmente con prodotti appositi e massaggi specifici per agevolare la microcircolazione ed il drenaggio dei liquidi. Un aspetto che moltissime persone sottovalutano sono le modalità d’applicazione dei prodotti specifici per il contorno occhi nella zona perioculare. Io stessa, da quando ho iniziato ad applicare i miei abituali prodotti con massaggi specifici, ho tratto notevoli miglioramenti estetici e visibili.

Quando si applica il contorno occhi è fondamentale agevolare il drenaggio dei liquidi con movimenti che partono dalla zona più interna dell’occhio sino all’esterno, procedendo unicamente in questo senso. In tal modo si aiutano i liquidi stagnanti a migrare verso l’esterno e si schiarisce notevolmente la zona perioculare. Se il movimento effettuato è doppio (ovvero dall’interno all’esterno e viceversa), i liquidi non sono in alcun modo smossi e restano nella zona perioculare accentuando le occhiaie. Altra tecnica di massaggio da tenere a mente consiste nell’utilizzo dell’anulare per effettuare movimenti semicircolari e rotatori che agevolino la penetrazione dei prodotti utilizzati. L’anulare è il dito che esercita minor pressione ed è adatto all’applicazione dei prodotti nella zona perioculare. Evitare di esercitare pressioni in questa zona, infatti, è un ottimo modo per non causare rotture dei fragili capillari che la ossigenano. Troverete notevoli miglioramenti applicando i vostri abituali prodotti in questo modo. Potete avere il miglior contorno occhi dell’universo però se non sapete applicarlo nei modi giusti il risultato non sarà soddisfacente.

Come scegliere il contorno occhi?

Veniamo ora alla scelta del contorno occhi. Prima di tutto è indispensabile evitare i classici ingredienti dannosi che ho citato in quest’articolo apposito, reperibile qui. Tali sostanze esplicano infatti un’azione ancor peggiore se applicate in zone ad alta assorbenza come il contorno occhi, appunto. Qui infatti si accumuleranno con conseguenze negative assolutamente da non sottovalutare. Gli occhi sono la zona più delicata del corpo e meritano infatti attenzioni particolari. Molto spesso mi capita di leggere meravigliose recensioni relative a prodotti per il contorno occhi ricchi di sostanze a puro scopo estetico, prime fra tutte i siliconi. L’effetto benefico però è solo apparente, i siliconi sono estremamente dannosi e creano una pellicola isolante che determina una forte disidratazione cutanea. Figuriamoci poi nel contorno occhi che è una zona piuttosto secca già di per sé.

Nella scelta del vostro contorno occhi non dimenticate di osservare l’Inci. Molte sostanze naturali come la caffeina, i polifenoli d’uva rossa e d’oliva sono alcune delle più attive sostanze che stimolano la microcircolazione attenuando rughe d’espressione, borse e occhiaie. Scegliete formule fresche e nutrienti, che idratino il contorno occhi con la dovuta delicatezza. Se ne avete la possibilità acquistate due contorni occhi: uno più fresco e rinvigorente per il mattino ed uno più corposo ed idratante per la notte.

Ho selezionato alcune delle referenze che maggiormente mi hanno soddisfatta nell’ultimo periodo e che continuo ad utilizzare per combattere le mie occhiaie e saltuariamente le borse.

Prima fra tutti è il Trattamento super-intensivo antirughe del marchio Domus Olea Toscana. Quest’emulsione concentrata è un toccasana per il contorno occhi poiché è molto nutriente, idratante e stimolante. È in assoluto il miglior contorno occhi che io abbia mai utilizzato, le mie occhiaie sono sparite nel giro di poche applicazioni!

Secondo prodotto in ordine di gradimento e funzionalità è il contorno occhi in roll-on del marchio Biovera. Questo siero mi piace molto al mattino per donare una sferzata d’energia e di vitalità allo sguardo. Appena applicato rinfresca e tonifica lo sguardo riducendo sia le borse che le occhiaie nel giro di un paio di ore. È un rimedio di bellezza assoluto, veloce ad agire e davvero funzionale. Non idrata particolarmente pertanto preferisco utilizzarlo in combinazione ad un contorno occhi più corposo da applicare alla sera.

Un altro prodotto che mi è piaciuto molto è l’emulsione contorno occhi e labbra della linea Natùrys di Bema Cosmetici. Rispetto al primo contorno occhi è più fluido e meno corposo. È molto valido per nutrire il contorno occhi e tonificarlo.

Se desiderate leggere delle recensioni più complete a riguardo vi rimando agli articoli relativi. Ovviamente tutti i prodotti citati sono assolutamente eco-bio, non testati sugli animali ed i primi tre godono anche di certificazione ICEA.

Sono curiosa di scoprire quali prodotti utilizzate voi per il contorno occhi: sono sempre alla ricerca di nuove referenze da testare!

Un bacio,

DebyVany91

 

Se questo articolo ti è piaciuto, condividilo con i tuoi amici! Grazie.





Lasciami un tuo commento



Borse e occhiaie: i miei segreti per combatterle

di DebyVany91 Tempo di lettura: 5 min
10
Make up bio... la natura sulla pelle!