Olio struccante fai da te per occhi delicati


PrimoBio, lo shop ufficiale di Biomakeup

Olio struccante fai da te per occhi delicati

Da quando sono rimasta incinta e la mia pelle è diventata secca, ho dovuto rivedere tutte le mie routine di cura della pelle e di rimozione del make up.

Ho iniziato infatti a provare sempre più fastidio nel rimuovere il trucco con l’acqua micellare, perché nonostante la scegliessi completamente eco bio, si trattava di un prodotto che per sua natura non nasce come la soluzione più efficace per struccare una pelle secca. In particolare sugli occhi, ho scoperto che le formulazioni oleose mi piacciono molto di più perché se ben studiate rimuovono bene il trucco ed al contempo nutrono la pelle in modo dolce e delicato.

La ricetta che desidero condividere con voi oggi è veramente semplicissima e vi consentirà d’ottenere un olio struccante fai da te, perfetto per sciogliere e rimuovere il trucco dagli occhi. Personalmente adoro questo olio struccante e lo uso spesso in accoppiata anche con il mio detergente viso, come vi ho spiegato quando vi ho parlato della mia night routine eco bio.

Sotto alla ricetta vi ho scritto i miei consigli per rimuovere il trucco su una pelle secca e delicata.

Iniziamo subito!

Olio struccante fai da te per occhi delicati Ricetta

Olio_struccante_fai_da_te

Di Debyvany91 Pubblicata: febbraio 20, 2015

  • Resa: 25 applicazioni
  • Preparazione: 5 minuti

Un olio struccante delicato che sfrutta le proprietà lenitive della Calendula per detergere dolcemente la pelle secca e gli occhi sensibili.

Ingredienti

Istruzioni

  1. Miscelare insieme i tre oli ed inserirli in un flaconcino pulito
  2. Per struccarsi procedere così: agitare il flaconcino e su un dischetto di cotone inumidito con dell’acqua applicare un pochino di olio struccante. Appoggiarlo sulla palpebra e lasciarlo agire pochi secondi, poi rimuovere il trucco dall’interno verso l’esterno dell’occhio e verso l’alto. Ripetere sino a che il trucco non è quasi completamente rimosso, poi risciacquare tutto il viso e gli occhi con un latte detergente delicato.
(C) 2011-2016 Biomakeup.it - Tutti i diritti riservati

 

Personalmente in questo periodo sto utilizzando per preparare questo olio struccante l’olio di Argan al posto di quello di Cocco perché lo avevo aperto e lo devo terminare prima della scadenza. Il Caprylic Triglyceride è un olietto passpartout di cui già vi avevo parlato nella ricetta dei miei cristalli liquidi capelli eco bio. Lo abbiamo appena riassortito anche nello shop di Biomakeup, vi piace tantissimo e si esaurisce sempre in un batter d’occhio perché lo usate molto anche voi!

Risciacquo sempre il viso dopo aver rimosso il trucco perché è importante togliere tutte le impurità e liberare completamente i pori, per avere una pelle sana e luminosa.

Quando effettuo il risciacquo, avendo applicato le gocce d’olio su un dischetto bagnato di acqua, trovo che il contorno occhi e la palpebra siano nutriti ed elastici al punto giusto, senza che la pelle appaia unta o appesantita.

Per struccare una pelle secca consiglio sempre le formule dell’olio o del latte perché essendo arricchite con sostanze nutrienti, aiutano a pulire la pelle senza disidratarla e senza provocare la fastidiosa sensazione di “pelle che tira”. In questo periodo sto utilizzando con grandissimo piacere il latte detergente Joik che trovo delicato, nutriente ed al contempo leggero sulla pelle. Mi piace molto com’è formulato e lo trovo un must-have anche per chi ha la pelle irritata o con screpolature perché ha anche una funzione calmante e lenitiva.

Un altro importante consiglio per struccare la pelle secca è quello di asciugarla bene una volta pulita. Se si lascia la pelle bagnata con semplice acqua il rischio è quello che si disidrati di più. Molto meglio quindi detergere il viso, procedere a tamponarlo per assorbire l’acqua in eccesso e sulla pelle rimasta leggermente inumidita applicare direttamente la propria crema viso. Volendo, prima della crema si può applicare un idrolato. Non sono una grande amante del tonico, in passato ne facevo molto più uso ma da quando ho scoperto gli idrolati non lo uso quasi più. Su una pelle secca i migliori idrolati sono quelli di Rosa e Camomilla. Sono una grande amante anche dell’idrolato di Hamamelis che è astringente e aiuta a contrastare i pori dilatati.

Spero che questa semplice ricetta di olio struccante fai da te vi sia stata utile, io vi mando un bacio e come sempre vi aspetto nel prossimo articolo!

A presto,

Deborah

 

 

Se questo articolo ti è piaciuto, condividilo con i tuoi amici! Grazie.





Lasciami un tuo commento



Olio struccante fai da te per occhi delicati

di Debyvany91 Tempo di lettura: 2 min
0
Make up bio... la natura sulla pelle!