Eye of Horus: il fascino dell’antico Egitto


PrimoBio, lo shop ufficiale di Biomakeup

Buongiorno ragazze!

Oggi desidero parlarvi di Eye of Horus, azienda australiana che realizza i suoi prodotti di make-up a partire da cere ed oli vegetali egiziani.

Eye of Horus basa le sue ricette cosmetiche su antiche formule utilizzate nell’antico Egitto per decorare la delicata zona perioculare, realizzando cosmetici ad alta tollerabilità ispirati in massima parte ai colori ed alle texture impiegate da questa affascinante e misteriosa popolazione. L’utilizzo del make-up è sempre stato uno degli elementi distintivi dell’Egitto, la cui antica popolazione tuttora risulta una delle più storicamente interessanti.

Eye of Horus, il nome della linea cosmetica che andrò ora a recensirvi, si ispira ad uno dei figli di Osiride, Re dell’aria e della terra e di Iside, Regina della fertilità. Utilizzando il nome Horus, l’azienda ha desiderato implementare in sé il profondo significato di energia, nobiltà e bellezza propri del famoso faraone.

Il fascino esoterico che emana questa linea di cosmetici è stato indubbiamente il motore portante del mio desiderio di testare e recensire questi particolari prodotti. Ogni elemento della collezione difatti è un richiamo esplicito alla popolazione egiziana e non poteva dunque non destare la mia curiosità.

La linea Eye of Horus si compone di pochi e semplici prodotti, acquistabili singolarmente oppure in diverse proposte di cofanetti. I prodotti che vedete nelle foto scattate per l’articolo compongono interamente la linea Eye of Horus, come avrete intuito unicamente dedicata al make-up degli occhi. Nello specifico ho dunque ricevuto l’Ultimate Goddess Essentials Pack (composto da mascara, eyeliner in penna, matita nera, temperino, specchio e panno in microfibra) e le tre matite restanti nelle colorazioni Teal Malachite, Charcoal Obsidian e Bronze Amulet.

I prodotti contenuti nel kit sono indubbiamente quelli che più mi hanno colpita e soddisfatta. Il kit è molto carino e originale, una bella idea per risparmiare acquistando dei prodotti interessanti e professionali.

 

Eye_of_Horus_01

Eye_of_Horus_02

Il pezzo forte dell’intera linea Eye of Horus, compreso altresì in questo kit, è il mascara naturale premiato all’International Spa&Beauty Expo a Sydney nel 2011. Questo mascara ha un applicatore flessibile e comodissimo, avente forma di un cilindro pressato verso il centro. Le setole sono corte e piuttosto fitte, perfette per catturare tutte le ciglia in modo preciso e senza il rischio di sbavare. L’effetto di questo mascara è ottimo: le ciglia risultano molto allungate ed incurvate, leggermente volumizzate e nerissime. La cosa bella è che dura molto questo effetto, al punto che il mascara dev’essere rimosso con uno struccante bifasico per essere sicure che le ciglia tornino pulite. La texture del prodotto è liquida evitando dunque la formazione di grumi. Gli ingredienti contenuti nel prodotto sono buoni ed è presente anche l’olio di Moringa dai poteri lenitivi ed emollienti.

Secondo prodotto del kit in ordine di gradimento è la Natural Smokey Eye Pencil, matita nera molto cremosa e resistente. Questa matita è formulata con olio di Jojoba, olio di Mango e vitamine C ed E nonché cere d’unica derivazione vegetale. Ciò che mi piace di più di questa matita è che risulta davvero molto resistente essendo waterproof. Rispetto alle altre matite naturali che possiedo, questa è la migliore poiché oltre ad essere sicura e contenente ingredienti buoni e non nocivi, si fissa benissimo dopo pochi istanti dall’applicazione, resistendo eccezionalmente. Il kit contiene anche il temperino appositamente costruito per queste matite.

Nonostante non completamente naturale, è buono anche l’eyeliner in penna. Rispetto ad altri prodotti simili in commercio, questo è migliore a livello di Inci poiché non contiene petrolati, siliconi o parabeni. La durata di questo eyeliner è ottima ed il tratto che si ottiene risulta davvero preciso poiché la punta è maneggevole e rigida. Era da un po’ che cercavo un eyeliner in penna avente Inci accettabile e questo è giunto proprio al momento opportuno. Altro aspetto che ho notato in questo prodotto e mi è piaciuto è il packaging. Il tappo dell’eyeliner infatti non è eccessivamente stretto e dunque impedisce che si rischi di rovinare la punta del prodotto chiudendolo imprudentemente.

Lo specchietto è infine praticissimo però nulla di speciale, simile a molti altri esistenti in commercio. Il panno in microfibra ancora devo testarlo però vi prometto che vi farò sapere cosa ne penso a breve. Al tocco le fibre sembrano molto buone, poiché rispetto ai simili panni in commercio pongono maggiore attrito al passaggio e sono più fitte e concentrate.

Le matite esterne al kit hanno dei colori bellissimi, metallici e sono davvero pigmentate. Non posso dire nulla di negativo riguardo queste matite se non che hanno un Inci deludente rispetto al resto della linea, per di più naturale e ben formulata. Rispetto alla Natural Smokey Eye Pencil, che ha un Inci buono e privo di ingredienti sintetici da bollino rosso al Biodizionario, queste tre matite contengono sia siliconi che cera microcristallina. È un peccato perché i colori sono veramente spettacolari ed anche la scrivenza e la resa sono buone.

 

Eye_of_Horus_06

Eye_of_Horus_05

Eye_of_Horus_03

Eye_of_Horus_04

Eye_of_Horus_07

 

Vi lascio il link al sito ufficiale dove visionare i prezzi dei singoli prodotti:

http://www.eyeofhorus.com.au/

Fatemi sapere se questa linea vi incuriosisce o se la conoscevate già!

Vi mando un bacio,

DebyVany91

 

Se questo articolo ti è piaciuto, condividilo con i tuoi amici! Grazie.





Lasciami un tuo commento



Eye of Horus: il fascino dell’antico Egitto

di DebyVany91 Tempo di lettura: 3 min
15
Make up bio... la natura sulla pelle!