Crema viso rigenerante: come scegliere la migliore?


PrimoBio, lo shop ufficiale di Biomakeup

Crema viso rigenerante: come scegliere la migliore?

Crema viso rigenerante è una definizione che può essere attribuita a molti prodotti: certamente non tutti sono allo stesso livello in termini di efficacia, in quanto molto dipende dagli ingredienti inseriti nel cosmetico e dalla loro effettiva capacità di stimolare il rinnovamento e la rigenerazione cutanea.

Oggi vedremo insieme alcuni suggerimenti per scegliere la miglior crema viso rigenerante, da usare sulla pelle matura e non solo!

Prenderemo come esempio l’INCI di una crema viso rigenerante che pur non essendo eco bio, contiene ingredienti effettivamente capaci d’agire nel rigenerare la pelle, in virtù delle loro specifiche proprietà e dell’utilizzo in sinergia nella formula completa del prodotto. Questo a dimostrazione del fatto che a volte anche se un cosmetico non è completamente eco bio, deve essere valutato nella sua interezza prima di deciderne la sorte.

La crema in questione è la crema viso rigenerante ai mucopolisaccaridi di Lumaca, della linea Bioelice (disponibile sul sito LORAN BEAUTY, nuovo e-shop italiano di prodotti beauty).

 

crema viso rigenerante bio elice

 

Una delle caratteristiche base di questa crema è la presenza di un ingrediente già di per sé da solo estremamente rigenerante per la pelle: la bava di Lumaca. Come vi ho scritto più volte, questo ingrediente è ottimo nella cura della pelle ed è effettivamente capace di trasformarne l’aspetto soprattutto in presenza di macchie cutanee oppure cicatrici post-acne.

Oltre a quest’ingrediente (che caratterizza la crema viso Bioelice di nostro esempio), molte altre sono anche le sostanze rigeneranti che un cosmetico può contenere: piccole quantità d’argille speciali come il Rhassoul, oppure sostanze che naturalmente stimolano l’esfoliazione della pelle come ad esempio l’Acido Salicilico (molto usato nei prodotti anti-acne) o Acido Glicolico. Quel che è importante è che uno di questi ingredienti sia presente: in questo caso è la bava di Lumaca, che è molto buona anche per la sua azione anti-age. Essa è presente nella crema in ottime quantità (subito dopo l’acqua) ed anche questo è un aspetto molto importante (assicuratevi sempre che la crema che scegliete contenga l’ingrediente rigenerante in quantità sufficienti a giustificarne prezzo ed effettiva efficacia).

Ottima azione rigenerante è anche quella esplicata da alcuni oli vegetali: l’Olio di Argan in primis (contenuto nella crema Bioelice venduta su Loran Shop), oppure altri oli vegetali come quello di Rosa Mosqueta, di Vinaccioli oppure di Semi di Fico d’India per citare alcuni dei più preziosi presenti in Natura e nei migliori cosmetici. Anche in questo caso, contano le quantità inserite che per l’Olio di Argan nella crema Bioelice del nostro esempio sono buone.

La crema del nostro esempio contiene inoltre Acido Ialuronico (nello specifico Sodio Ialuronate) ed Elastina idrolizzata altri due ingredienti che aiutano a rigenerare la pelle e aiutarla a sembrare più tonica e compatta, contrastando i segni del tempo.

Ci sono creme con INCI “accettabile-passabile”, più efficaci di molti cosmetici eco bio a tutti gli effetti (magari però ricchi d’acqua o altre sostanze dal basso valore in termini di efficacia sulla pelle). Esistono anche siti che giudicano un cosmetico soltanto sulla base dei suoi “bollini rossi” al Biodizionario, dimenticando che tutto quel che si legge deve sempre essere interpretato per coglierne davvero il senso. Spero che questa piccola riflessione ed i singoli consigli contenuti in questo post, possano esservi utili.

Io vi aspetto nel prossimo post e vi mando un grande bacio,

Deborah

Se questo articolo ti è piaciuto, condividilo con i tuoi amici! Grazie.





Lasciami un tuo commento



Crema viso rigenerante: come scegliere la migliore?

di Debyvany91 Tempo di lettura: 2 min
2
Make up bio... la natura sulla pelle!